Il ghiaccio si scioglie e spunta una nuova isola sconosciuta in Antartide

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una nuova isola è nata dallo scioglimento dei ghiacciai in Antartide. La scorsa settimana, la grande quantità di ghiaccio che si è liquefatta ha lasciato un regalo inaspettato: è la nuova isola Sif.

Così chiamata in onore di una dea norrena della Terra e moglie di Thor, l’isola non esisteva, non era presente in alcuna mappa della regione. Ma a seguito del massiccio scioglimento dei ghiacciai è apparsa praticamente dal nulla.

Si tratta infatti di un’isola inesplorata, a lungo rimasta sepolta nel ghiaccio ma ora visibile per la prima volta sul livello del mare.

La penisola antartica è una delle regioni con il riscaldamento più rapido sulla Terra. I due principali ghiacciai della penisola ormai tristemente noti, il ghiacciaio Thwaites e il ghiacciaio Pine Island, si stanno ritirando sempre di più verso la terraferma.

A scoprirla sono stati i ricercatori del progetto internazionale di ricerca offshore del ghiacciaio Thwaites (Thwaites Offshore Research) all’inizio della scorsa settimana mentre navigavano al largo della costa del ghiacciaio di Pine Island. La piccola isola è lunga solo circa 350 metri ed è per lo più coperta di ghiaccio, ma sorge dal mare con uno strato di roccia marrone distinta dai ghiacciai e dagli iceberg circostanti.

Dopo aver effettuato un breve sbarco, i ricercatori hanno confermato che l’isola è fatta di granito vulcanico. Secondo il membro della spedizione James Marschalek, uno studente di dottorato presso l’Imperial College di Londra, si tratta dell’unico affioramento roccioso simile visibile nel raggio di 65 km.

Per quanto emozionante sia stata la scoperta, l’apparizione improvvisa dell’isola è quasi certamente un effetto del diffuso scioglimento dei ghiacci che sta colpendo l’Antartide. Non stupisce viste le temperature da record che il continente ghiacciato sta sperimentando negli ultimi anni e ancor più all’inizio del 2020, dove le colonnine di mercurio hanno superato anche i 20°.

“All’inizio, pensavamo che forse un iceberg si fosse depositato sulla costa affiorante anni fa e poi si fosse sciolto abbastanza da esporre la roccia sottostante”, ha scritto Sarah Slack che ha partecipato alla spedizione e ha visto la nuova isola dal vivo. “Ma ora pensiamo che il ghiaccio sull’isola facesse parte della piattaforma di ghiaccio del ghiacciaio Pine Island”.

Fonti di riferimento: Polatrec, Livescience

LEGGI anche:

Un enorme iceberg si è staccato dal ghiacciaio più a rischio dell’Antartide, le scioccanti immagini satellitari

Acqua calda in Antartide: lo strato di ghiaccio si sta sciogliendo. Lo studio

Le terribili immagini dell’Antartide senza neve. Nuovo caldo record, superati i 20 gradi (VIDEO)

©

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook