Nucleare: incendio minaccia il Laboratorio di Los Alamos

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Continua l’allerta negli Stati Uniti dove si teme il disastro nucleare a causa delle alluvioni delle ultime settimane che hanno portato alla e all’ della centrale nucleare di Fort Calhoun in Nebraska e di quella di Cooper. Un incendio inoltre aveva peggiorato la situazione a Los Alamos National Laboratory in New Mexico, sede di plutonio e numerosi altri materiali radioattivi pericolosi.

Già ieri era giunta notizia che il laboratorio nucleare sarebbe stato chiuso per via dei rischi legati all’allargarsi del’incendio. Oggi è arrvata la conferma che il Los Alamos Laboratory chiuderà i battenti almeno fino a giovedì. Il direttore del laboratorio Charles McMillan ha comunque rassicurato riguardo allo stato di sicurezza dei materiali contenuti all’interno del centro di ricerca nucleare. La chiusura infatti avrebbe uno scopo precauzionale, visto che il centro ospita tutt’oggi ricerche per lo sviluppo di armi nucleari.

Noto per alcuni famosissimi esperimenti sull’atomo, tra cui Trinity, da cui nacque la bomba “The Gadget” e “Little Boy” e “Fat Man”, le bombe atomiche che vennergo sganciate dagli americani su Hiroshima e Nagasaki durante la Seconda Guerra Mondiale, Los Alamos è uno dei importanti centri di ricerca a livello mondiale.

Non è la prima volta che l’area nei dintori di Los Alamos viene funestata dagli incendi. L’ultimo a destare grande preoccupazione avvenne nel 2000 e durò svariate settimane.

Intanto, gli esperti che lavorano nella centrale hanno assicurato che i materiali pericolosi erano stoccati in condizioni di sicurezza ed sono inoltre in grado di sopportare le fiamme anche in un’area di 93miglia.

Anche la città Los Alamos è stata evacuata. L’incendio ha distrutto 30 strutture vicino alla città, portando all’evacuazione i 12.500 residenti.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook