Strade allagate e fiumi di fango in Molise. Paura per la diga del Liscione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Intere famiglie isolate, fiumi di fango, strade chiuse. È critica la situazione nel basso Molise dove il maltempo sfocia in uno stato di pre-allerta.

In queste ore è presidiata la diga del Liscione, perché lo scarico è aumentato da 60 metri cubi al secondo a 90 metri cubi al secondo. Si cerca adesso di far defluire l’acqua con il rilascio controllato.

Lo sciogliersi della neve potrebbe far innalzare nuovamente il livello massimo dell’invaso.

È in corso un vertice in Prefettura a Campobasso, al momento si registra 121 metri, durante la soglia critica dell’ alluvione del 2003 che portò enormi danni in regione il livello arrivò a 125. Attualmente il livello cresce di 5cm/h.

Sul piano della viabilità, sono chiuse la Statale 87 a causa del fango e la Statale 16 adriatica per alcuni chilometri all’altezza del bivio di Campomarino dove l’acqua ha invaso la strada.

termoli diga

Le zone che hanno subito più danni sono quella del Sinarca e del Rio Vivo dove ci sono allagamenti e i terreni sono pieni d’acqua. Nell’entroterra c’è la neve alta, mentre sulla costa la pioggia continua a scendere incessante da 48 ore.

maltempo molise1

A Termoli, Campomarino, Portocannone si fa i conti con gli allagamenti e soprattutto le abitazioni al piano terra sono invase dall’acqua.

Le arterie urbane termolesi sono impraticabili.

Vigili del fuoco e forze dell’ordine a lavoro insieme a tanti volontari per mettere al sicuro la popolazione.

A disposizione della comunità, ci sono i richiedenti asilo che a Campobasso stanno liberando le strade dalla neve e dal ghiaccio.

“Ora che sono attrezzati – si legge in una nota del Comune molisano – i ragazzi hanno confermato la disponibilità ad aiutare, gratuitamente, gli operatori Sea nelle operazioni di sgombero previste nei prossimi giorni. L’amministrazione ringrazia i richiedenti asilo che, come previsto nel protocollo d’intesa siglato in prefettura, hanno voluto mettersi a disposizione della comunità di Campobasso che li accoglie e li sostiene. Un gesto di solidarietà non scontato che la città non può che apprezzare”.

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook