Il Comune di Milano regala agli studenti borracce di alluminio per combattere la plastica

Borracce anziché bottiglie di plastica

Milano è sempre più attiva nella lotta contro la plastica e per sensibilizzare i giovani ha deciso di regalare alle scuole primarie e alle medie una borraccia di alluminio per ciascun studente. Il sindaco Beppe Sala è infatti molto attento alle problematiche ambientali ed è in quest’ottica che ha pensato a questa importante iniziativa.

Già a maggio il Municipio 1 di Milano aveva regalato a 1.200 studenti una borraccia per evitare il consumo di plastica, nell’ambito dell’ambizioso progetto chiamato “Consiglio di municipio dei ragazzi e delle ragazze”. E a Varese nello stesso periodo erano state consegnate borracce in alluminio a circa 1.300 studenti delle primarie e delle medie, un progetto voluto dal comune in collaborazione con Legambiente e l’Istituto Comprensivo Galilei.

Per non parlare delle iniziative a tema promosse dall’Università La Sapienza e da Roma Tre che hanno distribuito borracce free a tutti gli studenti per lottare contro la plastica e lanciare un messaggio all’insegna della sostenibilità.

E ora l’annuncio, come riporta la Repubblica, che tutte le scuole primarie e medie di Milano riceveranno gratuitamente le borracce. D’altronde i giovani sono un target fondamentale perché il futuro dipende anche dalla loro sensibilità verso la natura, sempre più compromessa a causa del nostro atteggiamento irresponsabile. E la plastica, com’è risaputo, rappresenta uno dei problemi più allarmanti.

Regalare una borraccia di alluminio rappresenta pertanto un segnale che indica la volontà di andare in una nuova direzione, plastic free. Il comune di Milano ha coinvolto per l’occasione altri enti, tra cui società come A2a e Mm che dovrebbero sponsorizzare il progetto, mentre a settembre, con la riapertura delle scuole, saranno probabilmente gli assessori a consegnare ai ragazzi le borracce, spiegando il perché.

Nelle scuole il problema della plastica, fra le altre cose, è legato ai distributori automatici riforniti esclusivamente di bottigliette di questo materiale, rispetto alle quali le borracce rappresentano una valida alternativa.

Perché sono le azioni concrete a fare la differenza nella lotta contro l’inquinamento e questa iniziativa rappresenta una presa di posizione in tale direzione. Ed è solo una delle tante che il Comune di Milano intende portare avanti in ambito ambientale, coinvolgendo sempre più imprese e aziende.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

tuvali
seguici su Facebook