Meteo: il caldo (anomalo) sta per finire, in arrivo piogge e temporali autunnali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sembra proprio che il freddo stia per arrivare in tutta la Penisola, anche in quelle regioni dove fino ad oggi, l’estate non accennava a finire. Come spiega il servizio meteo dell’Aeronautica militare, già da mercoledì 2 ottobre è previsto maltempo con piogge e temperature in diminuzione.

Il primo sprazzo di autunno si avrà a partire da mercoledì dove al Nord ci sarà maltempo diffuso con piogge e temporali intensi soprattutto sul Triveneto e la Liguria di levante, al centro e in Sardegna rovesci e temporali sparsi durante il mattino, con lievi miglioramenti in serata; ancora al Sud e Sicilia addensamenti compatti con lievi precipitazioni in serata. Le temperature in flessione con minime generalmente stazionarie. Al contrario dei mari da molto mossi ad agitati per il mar di Sardegna, mar Ligure e il Tirreno settentrionale.

Maltempo provocato da un vortice ciclonico proveniente dal Polo Nord che porterà temperature un po’ più basse rispetto alla media stagionale a causa della bora su Nord e fascia adriatica, del maestrale in Sardegna e della tramontana nell’alto Tirreno. Più stabile la situazione al Sud dove le temperature non diminuiranno bruscamente. Vediamo il meteo nei prossimi giorni.

GIOVEDI’ 3 ottobre

Continuerà il maltempo al Centro Sud con precipitazioni sparse a carattere di rovescio o temporale soprattutto in Campania e Molise, mentre più attenuate nel Lazio e Abruzzo. In nottata i fenomeni persisteranno solo nella fascia ionica.

VENERDI’ 4 ottobre

Il maltempo rimarrà in Calabria e in Sicilia con un graduale miglioramento nel pomeriggio; sulle restanti zone invece cielo sereno o nuvoloso con annuvolamenti compatti in Liguria, Emilia e settore alpino e prealpino.

SABATO 5 ottobre e DOMENICA 6 ottobre

Nel weekend addensamenti compatti su Liguria, Sardegna, Toscana, Lazio, Umbria, Emilia Romagna e Campania, mentre cielo nuvoloso o sereno altrove. Domenica intensificazione delle piogge che nel pomeriggio interesseranno anche il restante centro.

Tuttavia un nuovo ciclone arriverà dal 7 ottobre proveniente dal Nord Europa e questa volta, ad essere più colpito sarà il Centro Sud e in particolare Calabria e Sicilia a rischio alluvioni lampo e nubifragi. Il mese si concluderà con un regime debolmente ciclonico, che manterrà i valori di precipitazione all’interno della media del periodo su tutto il paese.

“Per quanto invece attiene i valori di temperatura si ritiene che tenderanno nuovamente ad aumentare anche se non in modo marcato, specie al centro-nord dove si riporteranno al di sopra della media stagionale, mentre continueranno a permanere in linea al sud”, scrive l’Aeronautica.

Insomma un autunno decisamente ballerino!

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook