Arriva finalmente l’estate: a giugno e luglio rischiamo temperature oltre i 40°

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Maggio è stato freddo e piovoso, giugno si preannuncia più caldo ma secondo alcune previsioni sia nel corso del mese che a luglio potremo toccare punte di 40°.

Sarà un’estate altalenante, questa sembra essere l’unica cosa certa. Tra pochi giorni la stagione estiva farà il suo ingresso, almeno secondo il calendario. Non abbiamo praticamente vissuto la primavera visto che sono stati più i giorni di freddo e i cieli coperti e siamo arrivati a giugno ancora con temperature al di sotto della media del periodo.

Eppure adesso potremmo fare i conti con uno sbalzo termico molto elevato. Secondo sito IlMeteo.it, giugno e luglio saranno mesi roventi, con 43°C al Sud, soprattutto al meridione. Non andrà meglio nelle regioni del Nord dove si toccheranno picchi di 40°C. Senza andare troppo lontano, già dalla prossima settimana

“prevediamo difatti un periodo tipicamente estivo su tutte le regioni del Centro-Sud e quelle di Nord-Est. In modo particolare la calura inizierà a far sul serio su Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Lazio, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Su queste regioni il termometro schizzerà verso l’alto facendo registrare tra il 7-11 GIUGNO punte ben oltre i 37°C-38°C (i valori più caldi si registreranno sulle zone interne siciliane e pianure pugliesi)” spiega IlMeteo.

Sarà davvero così?

Sappiamo che è difficile fare previsioni a lungo termine. Secondo il colonnello Giuliacci, questa situazione anomala resisterà almeno fino a metà giugno:

“Nelle prossime 3-4 settimane l’anticiclone africano arriverà senz’altro più volte sulla nostra penisola perché questo fa parte della normale circolazione estiva. Ma le sue incursioni non dovrebbero generare ondate di caldo con temperature oltre 33-34°C su una o più aree rilevanti dell’Italia”.

Come conferma anche il Servizio meteo dell’Aeronautica militare, questa settimana sarà all’insegna del bel tempo un po’ in tutta Italia.

Meglio non aspettarsi nulla visto che i cambiamenti climatici ci stanno abituando purtroppo e stagioni imprevedibili.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook