Le spiagge del Mar del Nord invase da tv e mobili Ikea della nave mercantile travolta dalla tempesta

mobili-spiaggia-cover

Televisori, indumenti, mobili Ikea sono finiti in mare per colpa di una forte tempesta che ha rovesciato 270 container della nave da carico Msc Zoe, una delle più grandi del mondo. Un grande disastro ambientale che sta mobilitando forze dell’ordine e centinaia di volontari a lavoro per ripulire la zona.

L’incidente è avvenuto martedì notte nel mar del Nord a largo delle coste del Wadden Zee dove una fortissima tempesta ha provocato la caduta in mare 270 container trasportati in una nave che ne conteneva oltre 20mila.

Così indumenti, giocattoli, mobili Ikea ed elettrodomestici sono finiti prima in mare e poi, trasportati dalla corrente, sulle spiagge delle isole Terschelling, Schiermonnikoog e Ameland.

Immediato l’intervento della guardia costiera di Olanda e Germania, soldati e volontari per cercare di arginare il disastro ambientale.

Una corsa al tempo per salvare il fragile ecosistema habitat naturale delle foche e di altri bellissimi animali marini, soprattutto perché secondo le autorità della Frisia, un container trasportava sostanze pericolose a base di perossido.

Guardate queste foto:

detriti-spiaggia
mobili spiaggia1
mobili ikea mar del nord
mobili spiaggia2

Adesso le autorità hanno aperto un’indagine in cui è coinvolta la compagnia di navigazione che si è messa in mare nonostante le condizioni meteo avverse.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Caffè Vergnano

Il caffè è più buono se riduce scarti e rifiuti puntando sulle tre R

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

tuvali
seguici su Facebook