5600 coccinelle liberate sugli alberi per combattere gli afidi (al posto degli insetticidi tossici)

Una colonia di quasi 6000 coccinelle è stata lanciata sugli alberi del Comune di Alba, in provincia di Cuneo. L’iniziativa rientra in una fase di interventi biologici di disinfestazione ecologica dei parassiti, senza uso di sostanze inquinanti per l’ambiente e dannose per l’uomo.

Disinfestazione ecologica: coccinelle contro gli afidi

Ad Alba, in provincia di Cuneo in Piemonte, è stata posizionata una colonia di 5600 coccinelle per debellare gli afidi, parassiti delle piante. Le coccinelle sono state lanciate sugli alberi presenti nei parchi dell’asilo Biancaneve e della scuola per l’infanzia Fenoglio e nei giardini della stazione dei treni.

L’iniziativa rappresenta la conclusione di un progetto di disinfestazione sperimentale adottato dal Comune per combattere i parassiti delle piante senza ricorrere a sostanze inquinanti per l’ambiente o dannose per la salute umana. Le coccinelle, infatti, sono predatori naturali degli afidi che colpiscono gli alberi e si cibano di questi parassiti, dunque posizionando le coccinelle in modo mirato sulle piante in modo mirato le coccinelle è possibile eliminare i piccoli pidocchi in modo sicuro ed ecologico.

Il progetto a difesa del verde urbano attraverso metodi ecocompatibili è iniziato alcuni anni fa, quando il comune ha posizionato trappole ai feromoni per debellare insetti nocivi per le piante.
La sperimentazione è proseguita con l’adozione di trattamenti rispettosi dell’ambiente, come quelli a base di sali di potassio, che oltre a nutrire le foglie, eliminano la melata dalla pagina fogliare, sostanza zuccherina prodotta dagli afidi.

Pochi giorni fa la sperimentazione si è conclusa con l’immissione nell’ambiente delle coccinelle, evento cui hanno partecipato l’assessore Marco Marcarino con la collega Elisa Boschiazzo e con alcuni consiglieri di maggioranza.

L’assessore Marcarino ha commentato così la liberazione delle coccinelle sugli alberi:

“Una soluzione naturale per contrastare la diffusione degli afidi che minacciano il nostro patrimonio arboreo, nel rispetto dell’ambiente e del verde pubblico.
I bambini dei due asili comunali hanno molto apprezzato questa iniziativa, che vede il ricorso a questi simpatici insetti, spesso ripresi nei loro primi disegni, per la lotta biologica integrata contro questi parassiti, in alternativa ai prodotti di sintesi. Assistere alla loro liberazione in questi giardini per loro è stata certamente una bella esperienza”

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Sorgente Natura

I prodotti che non dovrebbero mai mancare in una lista nascita green

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook