Lo smog riduce la vita di 3 anni in Pianura Padana

smog_pianura_padana

Lo smog è un killer silenzioso. Un killer che ogni anno uccide in Europa ben 310.000 persone, 50.000 solo in Italia. In pratica, l’inquinamento atmosferico ci toglie in media 9 mesi di vita, in alcune zone anche di più. In Pianura Padana, ad esempio, la speranza di vita è ridotta di 3 anni per colpa delle polveri sottili. A tracciare questa nefasta mappa dell’nquinamento europeo e le conseguenze sulla salute dei cittadini europei “Air Quality Europe 2011”, l’ultimo rapporto dell’Agenzia Europea dell’Ambiente che stima a 80 miliardi di euro l’anno le spese sanitarie dovute proprio alla “cattiva aria”.

Attacchi cardiaci, infarti, crisi respiratorie, ma anche tumori che causano morti premature e “malati da smog”. Sì perché l’inquinamento causa anche ipertensione e le polveri sottili influiscono sulla pressione arteriosa.

Il fatto è che, un europeo su cinque vive in zone dove gli agenti inquinanti superano la soglia di legge diverse volte l’anno e dove i livelli di PM10, ossidi di azoto, metalli pesanti e ozono resta molto critica. La lunga relazione dell’Agenzia Europea completa di mappe e grafici è stata compilata in base ai dati forniti dai 32 paesi membri dell’AEA e analizza la qualità dell’aria nel corso del 2009.

inquinamento_2009

Una relazione elaborata in sostegno delle politiche europee per la qualità dell’aria che speriamo si dirigano sempre di più verso misure preventive strutturali e correttive al di là sei blocchi del traffico.

 

Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

Coop

Fuori la plastica dai sacchetti del pane!

tuvali
seguici su Facebook