Grave incendio a Faenza, in fumo olio alimentare, ceramica e plastica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A Faenza, in provincia di Ravenna, è scoppiato un grave incendio verso le 00:30 in un capannone industriale di 21mila quadrati, il magazzino Lotras situato in via Deruta, e al mattino le fiamme erano ancora accese. Tonnellate di materiale sono andate in fiamme, tra cui olio alimentare, ceramica e plastica.

Le fiamme hanno sprigionato altissime colonne di fumo nero e denso, e si sono avvertiti diversi scoppi.

Sono intervenuti per spegnerlo i pompieri di Faenza, Lugo, Forlì, Bologna e Ravenna e sul posto sono arrivati i tecnici Arpae e il sindaco Giovanni Malpezzi, che ha invitato i cittadini a restare in casa e a chiudere le finestre, senza tuttavia evacuare le abitazioni:

“Uscire solo se necessario, chiudere le finestre, astenersi dal fare attività sportiva o recarsi nelle vicinanze per curiosare.”

L’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell´Emilia-Romagna (Arpae) non ha rilevato concentrazioni di sostanze inquinanti pericolose, come affermato dallo stesso sindaco Giovanni Malpezzi.

Per quanto riguarda la presenza di diossine e metalli, i risultati delle analisi arriveranno non prima del 12 agosto.

Si prevedono tempi lunghi di spegnimento e i vigili del fuoco dovranno optare per un’onda d’urto d’acqua dato che il capannone è collassato.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook