Incendio spaventoso devasta i boschi di Cogoleto, è un enorme disastro ambientale. Tratto di autostrada e scuole chiuse

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un maxi incendio è divampato nella tarda serata di ieri nelle alture di Cogoleto, comune della città metropolitana di Genova. Le fiamme sono state domate solo questa mattina ma è di nuovo disastro ambientale.

La cittadina, situata all’estremo ponente della provincia di Genova, da ieri alle 23 sta facendo i conti con uno spaventoso incendio boschivo, alimentato anche dalle forti raffiche di vento che si sono abbattute nella zona. Letteralmente devastate le alture di Cogoleto.

Le fiamme si sono propagate tra la località Maxetti e il quartiere di Capieso, la collina che si affaccia sul golfo, spingendosi fino alle case. L’incendio ha lambito due quartieri e alcune abitazioni indipendenti che si trovano in pieno bosco. Per questo 47 persone sono state evacuate.

“È stato istituito il punto di raccolta ed assistenza degli evacuati presso il Plesso Prescolastico Don Milani” fa sapere il sindaco di Cogoleto che per la giornata di oggi ha disposto la chiusura di tutte le scuole “considerato che sussistono le condizioni di contingibilità e urgenza finalizzate alla salvaguardia dell’incolumità dei bambini e del personale della scuola”.

Il fumo, spinto dal vento, ha raggiunto anche l’Aurelia, di cui è stata chiusa una parte. I lapilli del rogo hanno creato piccoli punti di fuoco minori. Chiuso anche il tratto autostradale della A10, Genova-Savona, tra i caselli di Arenzano e Varazze.

Purtroppo è stato difficile domare le fiamme perché la zona boschiva colpita era piuttosto difficile da raggiungere. Sul posto hanno lavorato per tutta la notte i vigili del fuoco di Genova, La Spezia, Massa e Piacenza, insieme a Croce Rossa e Croce d’Oro. L’incendio è stato domato solo questa mattina grazie anche all’aiuto di due Canadair.

In questo momento, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone stanno facendo il punto della situazione al COC, il Centro operativo comunale di Cogoleto.

incendio cogoleto

“Da stanotte la Sala operativa della Protezione civile regionale è aperta e sta seguendo le operazioni di spegnimento che hanno visto la partecipazione di 60 unità tra Vigili del Fuoco e volontari dell’antincendio boschivo. Si parla di circa 12 ettari di terreno andati a fuoco questa notte, la situazione sta migliorando e l’autostrada è stata riaperta in un senso di marcia verso Savona, persistono ancora le fiamme. Ringrazio tutti coloro che da ieri sera si sono messi a disposizione per evitare il peggio, grazie soprattutto ai volontari dell’antincendio boschivi e ai Vigili del Fuoco” ha detto Toti.

Non si conoscono ancora le cause dell’incendio.

“Non sappiamo se si tratti di incendio di origine dolosa oppure se qualche cavo dell’alta tensione sia stato spezzato dal vento” ha detto il sindaco di Cogoleto.

L’unica certezza è che 12 ettari di boschi sono andati persi per sempre.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto cover

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook