@Quentin_TOP/Twitter

Incendi sui Pirenei: 5000 abitazioni senza elettricità, evacuati escursionisti e residenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nella giornata di ieri un vasto incendio si è sviluppato sulla catena montuosa dei Pirenei, lasciando circa 5mila abitazioni senza elettricità e costringendo l’evacuazione di oltre un centinaio di escursionisti e cittadini.

Le cause dell’incendio sono ancora da chiarire, ma sembra sia stato provocato – come spesso accade – da una pratica agricola non dichiarata, volta a ripulire i campi attraverso l’uso fuoco. Una moltitudine di piccoli focolai ha interessato tutta l’area: i due principali sono stati individuati nella zona del Passo Ibardin, in Spagna, e a La Rhune, a 905 metri. In breve tempo le fiamme si sono propagate a causa dei forti venti e delle temperature miti che hanno favorito la diffusione dell’incendio.

Sebbene le fiamme si siano pericolosamente avvicinate alle abitazioni, fortunatamente non ci sono state vittime e la situazione oggi è sotto controllo, grazie all’intervento di oltre 170 vigili del fuoco e ai tanti cittadini che hanno dato il loro contributo per domare le fiamme. Molte famiglie sono però ancora senza elettricità nelle aree di Espelette, Hasparren e Mauléon. Restano ancora da valutare i danni all’ambiente e alla vegetazione. Nel frattempo è stata avviata un’indagine per identificare gli eventuali responsabili del disastro.

Fonte di riferimento: France Info

Leggi anche:

  • Il Pantanal è devastato dagli incendi: la più grande zona umida del mondo continua a bruciare in silenzio
  • I gravi incendi in Australia hanno raffreddato la Terra, riducendo la luce del Sole
  • Piante ignifughe: le specie che resistono al fuoco (e possono “salvarci” dagli incendi)
  • Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
    Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
    Coripet

    Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

    Telepass

    Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

    Seguici su Instagram
    Seguici su Facebook