Incendi in Australia: come aiutare? Cosa possiamo fare nel nostro piccolo?

Cosa possiamo fare per aiutare gli australiani costretti ad affrontare incendi devastanti che da mesi interessano il paese

Dallo scorso autunno, l’Australia è alle prese con incendi devastanti che stanno distruggendo milioni di ettari di terra e che negli ultimi mesi hanno provocato almeno 25 vittime, l’evacuazione di migliaia di persone e la morte di circa mezzo milione di animali.

In una situazione tanto drammatica, in molti si domandano se è possibile aiutare e come. Fortunatamente tutti noi possiamo dare una mano, soprattutto attraverso donazioni a distanza da effettuare a una delle tante associazioni e organizzazioni impegnate nel contenimento degli incendi, nel fornire assistenza agli sfollati e nel garantire cure agli animali feriti nei roghi.

La Croce Rossa australiana, ad esempio, sta assistendo migliaia di persone evacuate dalle proprie abitazioni a causa degli incendi e attraverso una donazione è possibile dare supporto all’Ente per aiutare le comunità a rispondere e a riprendersi dalla catastrofi. La Croce Rossa è anche alla ricerca di volontari sul posto, per chi potesse recarsi nelle aree colpite dagli incendi.

Oltre alla Croce Rossa, le donazioni possono essere effettuate a favore del NSW Rural Fire Service (NSW RFS) e della Country Fire Authority, Victoria, per aiutare a gestire le fiamme e per fornire alloggi ai residenti sfollati.
La RFS ha inoltre istituito un fondo speciale per assistere le famiglie dei vigili del fuoco rimasti uccisi durante le operazioni contro gli incendi.
Anche CSF Foundation, il servizio antincendio dell’Australia meridionale e la Rural Fire Brigades Association che opera nel Queensland, accettano donazioni.

Chi volesse offrire il proprio contributo a favore della fauna selvatica può invece rivolgersi a una delle numerose associazioni animaliste che si stanno occupando di soccorrere e salvare gli animali feriti dagli incendi, tra cui il WWF, impegnato nelle attività di conservazione, in particolare legate ai koala e il Port Macquarie Koala Hospital, ospedale veterinario specializzato nel salvataggio di koala.
Sia il WWF sia l’ospedale veterinario di Port Macquarie offrono inoltre la possibilità di adottare un koala a distanza per sostenere le spese relative alle cure: l’adozione può essere effettuata attraverso la pagina “adotta una specie” o sul sito del Port Macquarie Koala Hospital.

Altre associazioni che stanno lavorando per soccorrere gli animali e a cui è possibile effettuare donazioni sono Wires, organizzazione impegnata nel salvataggio degli animali selvatici, Il Kangaroo Island Wildlife Park e la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals, che si occupa di soccorrere animali domestici, selvatici e da allevamento.

Per aiutare i koala e altri animali feriti dagli incendi, è poi possibile recuperare calzini, guanti, marsupi, anche fatti a maglia e all’uncinetto da destinare agli animali.

Le iniziative per aiutare la fauna selvatica sono tantissime e in continuo aumento: a Rimini, ad esempio, un gruppo di cittadini si è organizzato per raccogliere garze sterili da inviare neglio ospedali veterinari che si trovano nelle aree colpite dagli incendi.

https://www.facebook.com/groups/seidiriminise/permalink/2739796192781933/

L’Australia sta affrontando una crisi nazionale senza precedenti, con incendi incendi boschivi attraversano le comunità rurali di tutta la nazione. Da settembre sono morte almeno 25 persone e oltre 2.000 case sono state distrutte. Gli incendi non smettono di bruciare e molte persone sono costrette ad abbandonare le proprie abitazioni.

Da settembre a oggi si stima siano andati distrutti circa 8 milioni di ettari tra foreste di eucalipti e savana e che siano morti oltre un miliardo di animali selvatici.

La situazione è terribile e gli australiani hanno sicuramente bisogno di aiuti economici, per poter guardare al futuro con fiducia e speranza.

Tutti i nostri aggiornamenti sugli incendi in Australia

Leggi anche:

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Coop

Da Coop audiolibri, abbonamenti a giornali, ebook e video offerti per trascorrere meglio il lockdown chiusi in casa

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook