©Shutterstock/Afanasiev Andrii

In Europa freddo record ad aprile 2021: non si registravano temperature così basse dal 2003

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se il 2020 è stato l’anno più caldo mai registrato in Europa, lo stesso non si può dire dello scorso mese. Ad aprile 2021, infatti, le temperature sono state decisamente basse nel Vecchio Continente, tutt’altro che primaverili. È stato, quindi, l’aprile più freddo degli ultimi 18 anni. È quanto emerge dal monitoraggio mensile effettuato dal Programma Europeo di osservazione della Terra Copernicus.

“A livello globale, aprile 2021 è stato più caldo di qualsiasi mese di aprile precedente al 2010, ma più freddo rispetto al mese di aprile nel 2010 e ai mesi di aprile nel periodo dal 2016 al 2020″ – si legge nel bollettino appena pubblicato. – In tutta Europa, aprile 2021 è stato il mese più freddo se comparato allo stesso periodo di ogni anno dal 2003”.

freddo aprile 2021

@Copernicus

Invece, per quanto riguarda la temperatura globale, lo scorso aprile è stata di 0,2 °C superiore alla media del periodo compreso tra il 1991 e il 2020. E in certe aree del Pianeta non sono mancate ondate anomale di caldo, in particolare in diverse regioni del Nord-Est del Canada, del Nord-Ovest della Russia e in Medio Oriente.

Fonte: Copernicus

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook