Ilva: a Taranto una coppia su quattrosterile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non solo tumori. A Taranto, una coppia su quattro è sterile. E l’Ilva è ancora una volta sul banco degli imputati.

A lanciare l’allarme è stato Agostino Di Ciaula, presidente per la Puglia dell’Associazione internazionale Medici per l’ambiente. In occasione del convegno ‘Salute, Ambiente, Lavoro nella città dell’acciaio‘ svoltosi sabato 28 settembre dall’Ordine dei Medici di Taranto e Brindisi, è emerso che la fertilità può essere messa a rischio.

Parlano i dati. L’infertilità tra le coppie aumenta, qui più che altrove. Secondo lo studio inoltre, il 26% delle donne va in menopausa precoce.

I dati sugli effetti dannosi dell’inquinamento che incidono sull’infertilità sono allarmanti. Urge istituire un osservatorio epidemiologico”, ha detto a Repubblica la ginecologa Raffaella Depalo dell’Unità di Fisiopatologia Riproduzione Umana del Policlinico di Bari.

In uno studio che abbiamo presentato l’anno scorso al congresso della Società europea di embriologia, abbiamo evidenziato nelle donne, e in particolare nelle cellule della granulosa che sostengono l’ovulo nella crescita e lo portano nella maturità, delle alterazioni nella catena di espressione dei recettori per gli estrogeni, sostanze che sostengono la crescita follicolare e la maturazione ovocitaria”.

Danni irreparabili, che non si fermano qui. Nel corso dell’incontro, Di Ciaula ha posto l’accento sui rischi duraturi legati all’inquinamento siderurgico. I cittadini di Taranti infatti pagheranno le conseguenze per le prossime tre generazioni: “‘L’area a caldo continuerà a produrre una quantità impressionante di inquinanti nonostante le prescrizioni dell’autorizzazione integrata ambientale”.

E i dati sui tumori non fanno che confermare i rischi. A Taranto c’è un malato di tumore ogni 20 abitanti. Nel capoluogo pugliese, il 2012 ha contato il 50% in più ri ricoveri per tumore.

E il tabagismo c’entra poco.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Ilva di Taranto, Peacelink: 1 malato di cancro ogni 20 abitanti

A Taranto si muore di più di tumore. L’Ilva ha compromesso la catena alimentare?

Ilva: a Taranto, nel 2012 +50% di ricoveri per tumore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook