Questo bizzarro iceberg è perfettamente rettangolare, e il motivo è molto triste

iceberg rettangolare

La Natura sa essere sorprendentemente perfetta. Lo sappiamo bene ma quando mette la sua arte davanti ai nostri occhi sa sempre stupirci, anche con…gli iceberg. In Antartide è stato osservato uno stranissimo iceberg, perfettamente rettangolare ma non è esattamente una buona notizia.

A osservarlo in Antartide è stata la Nasa all’interno dell’Operzione IceBridge. Raramente è possibile osservare bordi retti o angoli di 90 gradi creati sapientemente da Madre Natura e quando accade in un ambiente naturale, sembra davvero un miracolo.

È il caso di quest’iceberg, fotografato dall’alto dalla Nasa. Situato in mezzo a un caotico miscuglio di ghiaccio galleggiante, sembra perfettamente rettangolare, come se fosse stato tagliato artificialmente da una motosega.

E non è neanche colpa degli alieni che si sono presi la briga di venire dalle nostre parti per tagliare il ghiaccio antartico. Questa forma è perfettamente naturale anche se la causa della sua separazione della piattaforma di ghiaccio originaria è legata ai cambiamenti climatici.

Quando pensiamo agli iceberg solitamente immaginiamo enormi lastroni di ghiaccio caratterizzati da forma piramidale, con guglie e cupole a punta, e con una massa che si estende sotto la superficie dell’acqua. Tutto vero ma questa è solo una delle tue tipologie di iceberg ossia quelle non tabulari.

Esistono infatti quelli tabulari, di cui fa parte anche quello appena scoperto. Si tratta di grandi lastre di ghiaccio con i lati quasi verticali e la cima piatta. Linee dritte e geometriche non sono rare negli iceberg tabulari, che tendono a rompersi lungo crepe naturali nel ghiaccio, un processo accelerato dalle temperature più calde mentre l’acqua di fusione si insinua e allarga le fessure.

Come si formano?

Spesso si staccano da iceberg più grandi e vengono levigati dalle acque. Kelly Brunt, lo scienziato della University of Maryland ha detto a LiveScience che possiamo immaginarli come un’unghia che cresce troppo a lungo per poi spezzarsi all’estremità. Ciò spesso si traduce in linee geometriche perfette, lineari.

Gli iceberg tabulari possono essere enormi: centinaia o addirittura migliaia di chilometri quadrati come il B-15 di 11.000 chilometri quadrati, il più grande mai osservato.

Non si conoscono ancora le dimensioni del nuovo iceberg individuato dalla Nasa anche se è più piccolo rispetto a B-15. Probabilmente si aggira attorno a 1,6 chilometri.

Da dove proviene?

Potrebbe essere stato originato dalla piattaforma Larsen C che si sta velocemente deteriorando. Questo lastrone di ghiaccio si sarebbe staccato recentemente visti anche i suoi bordi molto puliti, non ancora erosi dal mare e dal vento. Un altro enorme iceberg si è staccato dalla stessa piattaforma nel 2017. Grande quanto la Liguria, ha iniziato a muoversi a gran velocità. Un gigante che fa paura con la sua superficie di 5.800 kmq.

Lo scioglimento dei ghiacciai legato al riscaldamento globale sta mostrando i suoi pericolosi effetti, anche sotto forma di iceberg dalle forme geometriche perfette.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Foto: Nasa

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

corsi pagamento

seguici su facebook