Il più grande iceberg degli ultimi 50 anni si è staccato dall’Antartide (ma era già previsto dagli scienziati)

Iceberg Antartide

Un gigantesco iceberg si sta staccando dalla piattaforma Amery, a Est dell’Antartide. L’enorme blocco di ghiaccio, identificato con il nome D-28, misura circa 50 chilometri per 30, con una superficie totale di oltre 1600 chilometri quadrati: è il più grande iceberg prodotto dall’Antartide negli ultimi 50 anni.

I ricercatori dell’Institute of Marine and Antarctic Studies e Scripps Institution of Oceanography stanno monitorando la zona da circa 20 anni: la frattura era visibile già agli inizi degli anni 2000 e gli scienziati si aspettavano che l’iceberg si sarebbe staccato entro il 2015.

Oggi, con soli quattro anni di ritardo rispetto a quanto previsto, le immagini riprese dal satellite mostrano chiaramente il grande blocco che si allontana dalla piattaforma principale.

La Professoressa Helen Fricker della Scripps Institution of Oceanography assicura che il fenomeno sia normale e che non dipenda dai cambiamenti climatici:

“Fa parte del normale ciclo della piattaforma di ghiaccio, dove assistiamo a eventi simili ogni 60-70 anni.
La frattura non influirà direttamente sul livello del mare, perché la piattaforma di ghiaccio stava già galleggiando, proprio come un cubetto di ghiaccio in un bicchiere d’acqua”, ha spiegato la Fricker.

Le correnti porteranno D-28 verso ovest e, con uno spessore di circa 210 metri e un peso di 315 miliardi di tonnellate di ghiaccio, occorreranno diversi anni prima che il blocco si rompa e si sciolga completamente.

Gli scienziati continueranno comunque a monitorare Amery, poiché il distaccamento dell’iceberg potrebbe provocare altre crepe, minare la stabilità della piattaforma o influenzare lo scioglimento di altro ghiaccio.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo credit: Copernicus

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario Saponi e cosmetici fai da te, "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Seguici su Instagram
seguici su Facebook