Nel week end freddo, gelate e neve: l’Italia imbiancata anche a bassa quota

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quello appena iniziato sarà un fine settimana di freddo e neve. Una nuova perturbazione sta attraversando le regioni centrali e meridionali ma anche al nord arriveranno le gelate.

Prepariamo copertina e film o altri passatempi casalinghi visto che le nuove restrizioni ci impongono di rimanere in casa e all’interno del proprio comune. Il meteo sembra fare altrettanto, con una nuova ondata di freddo pronta a spruzzare neve anche a quote molto basse.

Oggi in arrivo la neve: ecco dove

Da questa mattina la pioggia ha raggiunto la Sardegna e le regioni tirreniche del Centro. Col passare delle ore, sono attesi forti temporali su Lazio, Abruzzo e Molise ma farà capolino anche la neve soprattutto sui rilievi appenninici centro-settentrionali fino a quote basse. Potrebbe nevicare già a 300-400 metri in Toscana e in Umbria, da Firenze a Perugia. Al Sud, dove le temperature saranno più alte anche per via dei venti caldi provenienti da sud, la neve sarà invece assente.

A Nord il freddo si farà sentire soprattutto di notte quando sono attese gelate diffuse, anche in pianura.

“Le gelate più intense coinvolgeranno chiaramente le località alpine, e spiccheranno, per il freddo, città come Aosta e Trento, dove la colonnina di mercurio dei termometri crollerà fino a registrare picchi di 7-8 gradi sotto zero. Ma sono attese gelate diffuse anche in pianura: in particolare temperature sotto zero si registreranno anche a Torino e Milano. Le gelate saranno più intense e diffuse nelle regioni alpine e al Nordovest; freddo meno pungente invece nelle coste liguri, lungo le coste dell’Alto Adriatico e in Emilia Orientale, tutte regioni in cui le temperature in generale rimarranno, sebbene di poco, al di sopra dello zero. Al Nord, anche a causa di una maggior limpidità del cielo, farà molto freddo anche nella notte successiva, quella tra domenica e lunedì, quando addirittura le temperature torneranno a calare, causando quindi gelate ancor più intense e diffuse” spiega il Colonnello Giuliacci.

Domani neve anche in pianura

E’ attesa la pioggia in Campania, nella parte settentrionale della Basilicata e della Puglia ma anche in Calabria. Ma sono attese nevicate in area appenninica, localmente anche a quote di pianur, come ha confermato il Servizio Meteo dell’Aeronautica.

“Molte nubi anche su piemonte centro meridionale e liguria, con deboli e occasionali fenomeni al primo mattino, anche nevosi. Nevicate fino a quote collinari sui rilievi appenninici di Marche, Umbria e Abruzzo”.

Fonti di riferimento: MeteoGiuliacci, Servizio Meteo Aeronautica Militare

LEGGI anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook