Frana a Camogli: cede il terreno sotto al cimitero. Le bare finiscono in mare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono immagini tristi quelle che arrivano da Camogli dove poco fa una frana ha colpito una struttura del cimitero cittadino. Il terreno è letteralmente scivolato in mare, trascinando con sé alcune bare, finite in mare.

A darne notizia sono stati i Vigili del Fuoco che sono al lavoro sia per mettere in sicurezza l’area che per recupeare le bare dalle acque marine. Lo confermano anche alcune agenzia stampa.

Secondo quanto riportato da Ansa, lo smottamento ha distrutto e fatto scivolare in mare anche due cappelle con le salme contenute all’interno. Ma non solo. Sono circa duecento le bare trascinate via dalla frana e finite sia in mare che sugli scogli.

Alla base della frana vi sarebbe l’erosione della falesia aggravata dalle violente mareggiate che hanno colpito la Liguria negli ultimi anni.

“L’area era stata anche transennata perché negli ultimi giorni si erano uditi strani scricchiolii” ha raccontato all’Ansa Tino Revello, assessore ai Lavori Pubblici del comune di Camogli.

Al lavoro anche la Guardia Costiera, nella speranza di recuperare le bare.

Fonti di riferimento: Twitter/Emergenza Vigili del Fuoco, Ansa

LEGGI anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook