@AnsaFoto

Il fisico Roberto Cingolani è il primo ministro della Transizione Ecologica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Italia ha il primo ministro del nuovo ministero della Transizione Ecologica, che assorbirà le competenze in materia energetica al momento attribuite ad altri ministeri (e non sarà quindi, come invece era stato preannunciato, un “matrimonio” tra Ambiente e Mise).

Mario Draghi ha appena annunciato la lista con i nomi dei ministri che andranno a comporre la squadra del nuovo esecutivo e ha affidato il ministero della Transizione Ecologica al noto fisico Roberto Cingolani, esperto in intelligenza artificiale.

Barese classe 1961, Cingolani ha conseguito la laurea in Fisica nel 1985. Dopo un dottorato e perfezionamento alla Superiore di Pisa, ha lavorato in Germania con il Nobel Klaus von Klitzing per poi rientrare in Italia come ricercatore e successivamente come professore.

Nel 2019 è stato nominato Chief Technology and Innovation Officer di Leonardo, per cui si occupa di difesa e aerospazio. Durante tutto il suo percorso professionale, Cingolani ha sempre prestato grande attenzione alle questione ambientali, in particolare alla lotta al cambiamento climatico.

Cingolani vanta, quindi, un curriculum di tutto rispetto per affrontare il complesso passaggio alla società sostenibile e green che tutti noi ci auspichiamo.

Buon lavoro, ministro! Intanto dedichiamo il nostro addio al ministero dell’Ambiente come lo abbiamo conosciuto fino a ora (e a Sergio Costa, il suo miglior ministro di sempre, secondo molti – e anche secondo noi).

Leggi anche:

La lista completa dei nuovi ministri del Governo Draghi

Governo Draghi, Enrico Giovannini nominato ministro alle Infrastrutture e Trasporti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
eBay

Come trasformare il tuo terrazzo o balcone in una piccola oasi con le fioriere giuste

Deceuninck

Mare, montagna o città? Come scegliere le finestre più adatte al luogo in cui vivi

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook