@GreenPeace

Esplosione in una raffineria in Indonesia. È l’ennesimo incidente che mostra la pericolosità dei combustibili fossili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nell’Isola di Giava si è verificato un enorme incendio in una raffineria. Si tratta dell’ultimo di una lunga serie di incidenti che vedono protagonista l’industria estrattiva indonesiana e che mettono a rischio la salute delle persone e dell’ambiente.

L’incendio è scoppiato nella notte (ora locale) presso la raffineria Balongan, appartenente a Pertamina, compagnia di Stato che opera nel settore oil&gas e derivati. Le cause ancora non sono chiare ma le immagini, diramate dai media di tutto il mondo e da Greenpeace Indonesia, sono davvero impressionanti.

Il video girato da un residente della zona è ancora più scioccante.

 

Al momento il bilancio è di un morto, decine di feriti e circa 1000 persone evacuate dalla zona. 

L’incidente che si è verificato oggi non è certo un caso isolato. L’industria estrattiva indonesiana è stata più volte protagonista di veri e propri disastri ambientali come l’incendio alla raffineria di Balikpapan e lo sversamento del 2019 a Karawang.

Come ricorda Greenpeace, le conseguenze di questo nuovo incidente saranno come sempre molto gravi:

“L’incendio della Raffineria Pertamina Balongan avrà sicuramente un impatto negativo sulle condizioni ambientali e sulla comunità circostante. Vari inquinanti nocivi derivanti dagli incendi non solo inquineranno l’aria intorno alla raffineria, ma possono essere portati via a seconda della direzione e della velocità del vento. Pertamina deve adottare misure di mitigazione complete contro i vari rischi degli incendi delle raffinerie, compreso il loro impatto sull’economia e sulla vita della comunità circostante”.

Incidenti come questi, che continuano a danneggiare irrimediabilmente l’ambiente e le persone, ci ricordano ancora una volta come sia fondamentale smettere di essere dipendenti dai combustibili fossili. 

Nel frattempo, però, è necessario fare chiarezza su quanto avvenuto. Come ha dichiarato Leonard Simanjuntak, Country Director di Greenpeace Indonesia:

“Se c’è qualche prova di negligenza o di violazione delle procedure HSE (Health and Safety Operation), il governo deve presentare accuse penali per verificare le eventuali responsabilità di Pertamina non solo per evitare che questi disastri si ripetano, ma anche per dare priorità alla sicurezza di persone e ambiente”.

Fonte: GreenPeace

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

I migliori accessori da avere se usi il monopattino elettrico

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook