Esplode fabbrica di fuochi d’artificio nel messinese. Ci sono morti e dispersi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nel pomeriggio di oggi un’esplosione ha interessato una fabbrica di fuochi di artificio a Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese. Purtroppo, il bilancio attuale è di 3 morti, 2 dispersi e 2 feriti.

Con l’avvicinarsi delle festività chi lavora nel campo dei fuochi di artificio è in piena attività e purtroppo ogni anno, a causa della pericolosità di questi strumenti, spesso si verificano tragedie come quella che è avvenuta poche ore fa nel Messinese.

Gli abitanti di Barcellona Pozzo di Gotto, poco prima delle 5, hanno avvertito un doppio boato che è arrivato anche a Milazzo, comune limitrofo, e che (come è ovvio) ha generato paura e panico tra la gente.

Ci si è accorti poi che l’esplosione era avvenuta nella fabbrica di fuochi d’artificio dei fratelli Costa che si trova in località Cavalieri.

Le cause di quanto avvenuto sono ancora da accertare (probabilmente si è trattato di un incidente) ma quello che è certo è che l’esplosione ha lasciato senza vita la moglie del titolare e altre due persone (probabilmente operai di una ditta esterna). Attualmente vi sarebbero anche due dispersi.

Sul posto sono a lavoro diverse squadre dei vigili del fuoco impegnate a spegnere le fiamme. I feriti sono stati invece subito trasportati all’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto per i primi soccorsi.

La fabbrica è già stata protagonista di una simile tragedia. 18 anni fa, infatti, si era verificata un’esplosione analoga e anche in quell’occasione il bilancio era stato di 3 morti.

Leggi anche:

Foto: Giornale di Sicilia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Salugea

Cellulite edematosa o fibrosa? Scopri i rimedi più adatti a te!

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook