Ermete Realacci è il nuovo Commissario Ambiente della Camera

realacci

Da qualche ora Ermete Realacci è il nuovo presidente della Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera. Eletto con 31 voti, Realacci è tutt’ora Presidente onorario di Legambiente, che ha guidato fin dai primi anni della sua nascita.

Anche nel corso della XV Legislatura, aveva ricoperto lo stesso incarico ed è stato responsabbile della comunicazione del Partito Democratico. Oggi, è anche membro della direzione del Partito Democratico e Responsabile Green economy.

Un volto caro all’ambientalismo italiano. Forse per questo lo avremmo preferito come Ministro dell’Ambiente. Tuttavia, il fragile equilibrio del nuovo governo ha portato a delle scelte differenti, forse meno vicine all’ambientalismo puro.

Nato a Sora, in provincia di Frosinone, Realacci da tempo è impegnato a combattere dure battaglie in difesa dell’ambienteinteso come intreccio inimitabile di natura, cultura, coesione sociale, creatività e punto di forza di tutte le risorse italiane più preziose: il paesaggio, i beni culturali, il turismo di qualità, il made in Italy, alla difesa delle produzioni agroalimentari, alle iniziative dirette a liberare le città dall’inquinamento, dal traffico e dall’abusivismo edilizio, fino alla lotta alle ecomafie” come spiega sul suo sito.

Nel corso delle passate legislature, attraverso i precedenti incarichi in Parlamento, il Presidente onorario di Legambiente ha cercato di muoversi a 360° gradi nel settore, dalla valorizzazione dei Piccoli Comuni alla difesa del Made in Italy, dal volontariato alla responsabilità sociale d’impresa, dalla lotta ai mutamenti climatici all’impegno per l’attuazione del Protocollo di Kyoto.

Ambiente e green economy rappresentano una chiave straordinaria per rilanciare su basi nuove e più solide la nostra economiaha detto oggi Realacci, commentando i risultati dell’indagine Doxa dal Cnr.

Le fondamenta per ripartire lasciandosi alle spalle la crisi economica.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Andrea Orlando al Ministero dell’Ambiente

San Benedetto

Come ridurre le emissioni dell’acqua minerale: il caso San Benedetto

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

corsi pagamento

seguici su facebook