L’Atacama si tinge di bianco: la rarissima nevicata di agosto sul deserto più arido del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il deserto di Atacama in Cile è generalmente considerato il posto più arido della terra. Eppure, la scorsa settimana, grosse aree si sono ritrovate sotto la neve alta

Era già capitato l’anno scorso quando, proprio in questo stesso periodo, il Cile fu investito da un’ondata di maltempo e di freddo nella regione di Antofagasta con forti piogge e persino neve. Ora, anche in questi giorni, una rara nevicata ha sorpreso gli abitanti di El Salvador, piccola cittadina nel deserto di Atacama.

Anche se di tanto in tanto nevica nel deserto, le nevicate a fine agosto sono estremamente rare. E certamente sinonimo di cattive novelle, visto che si tratta di un parte del Pianeta che da secoli soffre di prolungati periodi di siccità.

Quella avvenuta pochi giorni fa si pensa che sia la nevicata più pesante degli ultimi tre decenni e ha sollevato timori che lo scioglimento del ghiaccio e delle piogge possano causare inondazioni.

Questo non si verifica ogni anno. Forse una nevicata relativamente importante come quella di oggi può verificarsi ogni due o tre anni. Per questo periodo dell’anno, la fine di agosto, è qualcosa di relativamente straordinario perché di solito si verifica a giugno e luglio, ha affermato Daniel Díaz, meteorologo del Centro meteorologico regionale settentrionale.

Eppure nello stesso periodo del 2017, vi avevamo mostrato immagini totalmente diverse del deserto di Atacama: leggi qui I fiori invadono il deserto più arido del mondo: esplosione di colori ad Atacama (FOTO). Allora, fu un’improvvisa e inattesa fioritura a ricoprire il deserto. Fiori rosa e bianchi invasero la zona attirando abitanti e turisti, incuriositi dalla strano evento. Era accaduto anche nel 2015 a seguito di abbondanti piogge.

Una fioritura che rese felici abitanti, botanici e amanti dei fiori ma che destò non poche preoccupazioni visto che riguardava il deserto di Atacama, lo stesso che oggi, incredibilmente, è ricoperto di neve.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Reuters

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook