Dalla Svizzera al Gabon la classifica delle nazioni più pulite nel Mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si parte dalla Svizzera per fare tappa in Svezia, Norvegia, Costa Rica, Colombia, Nuova Zelanda, Giappone, Croazia, Albania, Israele, Cipro, Isole Mauritius e Gabon. Secondo la ricerca statunitense The World’s Cleanest Countries, pubblicata dalla prestigiosa rivista americana Forbes, sono queste le Nazioni più pulite del globo.

 

A stabilirlo il Centro CIESIN (Center for International Earth Science Information Network) dell’Università Columbia di New York e il Centro per le Leggi e le Politiche Ambientali dell’Università di Yale. Lo studio adotta l’Environmental Performance Index (EPI) , Indice di Rendimento Ambientale e classifica 149 Paesi con l’esclusione di 50, causa l’insufficienza di dati attendibili a disposizione.

Ad ogni Nazione sono assegnate due posizioni, una intesa in senso assoluto nel Mondo e una in relazione alla regione geografica d’appartenenza.

Le 12 proposte coprono il globo nella sua totalità:

Svizzera: 1° posto nel Mondo e 1° in Europa Occidentale con ottime condizioni della sanità, dell’acqua, della regolamentazione dei pesticidi e della salute delle foreste.

Svezia e Norvegia: 2° posto nel Mondo e in Europa Occidentale a pari merito.

Costa Rica: 5° posto e 1° in America, la Costa Rica ha stabilito per il 2021 l’abbattimento delle emissioni derivanti dal carbone.

Colombia: 9° posto e 2° in America. Grande esportatore di caffè e fiori, pone molta attenzione alle condizioni del suolo.

Nuova Zelanda: 7° posto nel Mondo e 1° in Asia e Pacifico.

Giappone: 21° posto e 2° in Asia e Pacifico, virtuoso nella conservazione delle foreste e nel mantenimento di buone strutture sanitarie.

Croazia: 20° posto e 1° nell’Europa Orientale, grazie alla conservazione di coste e spiagge.

Albania: 25° nel Mondo e 2° in Europa Orientale.

Israele: 49° nel Mondo e 1° in Medio Oriente e Nord Africa.

Cipro: 52° posto e 2° in Medio Oriente e Nord Africa. Ottima l’acqua potabile e la sanità dell’isola.

Mauritius: 58° posto nel Mondo e 1° nell’Africa Sub Sahariana.

Gabon: 64° posto e 2° nell’Africa Sub Sahariana con un’esemplare gestione della flora.

Serena Bianchi

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook