Tifone Lekima si abbatte sulla Cina: si contano già 13 morti e 16 dispersi, ora punta verso Shanghai

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il tifone Lekima colpisce la Cina e ha già causato, stando ai dati riportati dal China Daily, 13 vittime e 16 dispersi causati da una frana, per non parlare delle persone costrette ad abbandonare le proprie case, oltre 1 milione. E ancora alberi caduti, inondazioni, cancellazioni di voli aerei, automobilisti bloccati sulle strade, un vero stato di emergenza.

E in effetti era stata lanciata l’allerta rossa perché il tifone era stato definito molto pericoloso, nonostante si fosse leggermente indebolito prima di arrivare in Cina, colpendo la parte orientale del paese, a sud di Shanghai, e provocando particolari danni a Wenling, tra Shanghai e Taiwan, dove molte case sono rimaste senza elettricità.

Tifone Lekima in Cina

Ora il tifone si sta dirigendo verso nord, nella provincia dello Zhejiang e potrebbe arrivare fino a Shanghai, abitata da più di 20 milioni di persone. Il governo ha disposto apposite squadre per gestire l’emergenza e ha sospeso numerosi servizi ferroviari e collegamenti nella regione del delta dello Yangtze.

Si tratta del nono tifone dell’anno, uno dei più potenti in assoluto.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: China Daily

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook