Il ciclone Yasa devasta le Isole Fiji: 4 morti e 23mila sfollati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo Harold, le Fiji sono state devastate negli scorsi giorni da un nuovo terribile ciclone, Yasa, di categoria 5, con venti fino a 345 km orari.

Il ciclone ha provocato inondazioni e smottamenti con danni a numerosi edifici, interruzione della corrente elettrica, alberi a terra e detriti ovunque. Interi villaggi sono stati spazzati via, per non parlare dei raccolti agricoli e del bestiame, che hanno subito enormi perdite.

Molte persone sono riuscite a mettersi in salvo prima del suo arrivo grazie agli avvisi delle autorità che avevano prontamente segnalato alla popolazione di trovare riparo in strutture adeguate. Ma non tutti hanno fatto in tempo. Finora sono state confermate 4 vittime, tra cui un bambino di 3 mesi, e 23mila sfollati.

Tra le province più colpite quella di Bua, nell’isola di Vanua Levu, dove la Croce Rossa è al lavoro. Il pericolo ora più temuto riguarda il diffondersi di gravi malattie e malnutrizione. Diverse organizzazioni stanno aiutando le isole Fiji a rimettersi in piedi, tra queste Save the Children e l’Unicef, impegnate a raggiungere migliaia di famiglie e bambini in difficoltà.

FONTE: Abc

Ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook