Il grande caldo africano è arrivato, temperature fino a 35° (poi pioggia e grandine)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Caldo torrido africano. Come annunciato nei giorni scorsi è arrivato all’improvviso, con la colonnina di mercurio che al Sud e sulle Isole supera anche i 30°C. Per oggi si registra un aumento delle temperature di circa 15° un po’ ovunque.

Giugno sarà in preda a una vera e propria altalena climatica. Dopo un inizio in sordina, con nuvole e maltempo il sole sembra finalmente avere la meglio insieme al caldo. Dall’inizio del mese c’è stato un aumento delle temperature che negli ultimi giorni si è tradotto in una vera e propria impennata. Ma non sarà così per tutto il mese.

A spiegarlo è stato il colonnello Giuliacci, secondo cui nel corso dei primi 15 giorni faremo i conti con una serie di sbalzi termici:

  • 1 giugno: brusca salita della temperatura ovunque oltre 15 gradi fino a venerdì 7 giugno
  • dall’8 all’giugno avremo temperature a 1500m ovunque intorno 17 -20° con caldo intenso sulle regioni tirreniche, al Sud e sulle Isole con massime anche di 35. Altrove le massime si attesteranno al di sotto di 33°
  • tra il 12 13 giugno il caldo verrà ridimensionato al Centronord per poi tornare prepotente tra il 13 e il 15 giugno al Centrosud e al Nordest
  • il 16 giugno invece assisteremo a un nuovo forte calo delle temperature in tutto il paese.

Week end 8-9 giugno

Tutta l’Italia sarà in preda al sole e al caldo ma sabato 8 giugno nel NordOvest si potranno verificare violente piogge e grandinate, tra Valle d’Aosta, Piemonte e Alpi lombarde.

Secondo quanto riportato dal servizio meteo dell’Aeronautica militare, domani avremo

“molte nubi compatte su Liguria centroccidentale ed aree alpine con rovesci, più frequenti e con isolati temporali sui rilievi settentrionali piemontesi e lombardi ma in graduale e generale assorbimento dal tardo pomeriggio. All’inizio nuvolosità irregolare, a tratti intensa sulle aree pianeggianti e pedemontane del settentrione, ma con schiarite sempre più ampie attese dalle ore pomeridiane. Ccielo sereno o con passaggi di innocue velature sul settore appenninico”.

Altrove splenderà il Sole e le temperature saranno in rialzo.

Domenica 9 giugno invece il maltempo potrebbe spostarsi in tutti il Nord Italia, con

“annuvolamenti compatti su Alpi e Prealpi con precipitazioni che specie sulle relative aree di nord-ovest risulteranno diffuse ed anche a carattere temporalesco. Dalla sera persistenza dei fenomeni su piemonte e lombardia settentrionali con locali precipitazioni di forte intensità. Sul resto del Nord estesa nuvolosità alta e stratificata, con successivi addensamenti compatti nel pomeriggio su Appennino, restante Piemonte ed Emilia accompagnati da rovesci e temporali” spiega l’Aeronautica.

In tutto il resto del paese ci sarà bel tempo.

Ma non durerà a lungo. Già dal prossimo week end dovremo rimettere a posto il costume e tirare fuori le maglie a manica lunga.

LEGGI anche

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook