La più grande bomba della seconda guerra mondiale mai trovata esplode mentre i subacquei cercano di disinnescarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una potente esplosione ha sollevato una imponente colonna d’acqua nel Canale Piast vicino a Swinoujsci, nel nord-ovest della Polonia. Un’enorme bomba della seconda guerra mondiale è esplosa sott’acqua mentre i sommozzatori della marina polacca tentavano di mettere in sicurezza il dispositivo. Per fortuna non ci sono feriti.

L’ordigno esplosivo era stato lanciato dalla Royal Air Force britannica (RAF) durante un attacco a una nave da guerra nazista nel 1945. Da allora, Tallboy (è questo il soprannome della bomba), è rimasta sott’acqua in fondo a una canale di navigazione polacco, sulla costa baltica. O almeno fino a settembre, quando è stata scoperta durante il dragaggio della strada di accesso al porto di Stettino.

Tallboy era lunga 6 metri e conteneva 2,4 tonnellate di esplosivo, equivalenti a circa 3,6 tonnellate di TNT, una quantità sufficiente a provocare un piccolo terremoto. Così le autorità polacche hanno deciso di disinnescarla direttamente sott’acqua, portando avanti un’operazione praticamente unica al mondo:

“Nessuno ha mai neutralizzato un Tallboy così ben conservato che giace sul fondo dell’acqua” aveva detto Grzegorz Lewandowski, portavoce dell’8a flotta di difesa costiera polacca.

Così, lunedì i circa 750 residenti sono stati evacuati essendo un’operazione ad alto rischio. L’intenzione era quella di cercare di neutralizzare la bomba bruciando i suoi esplosivi, ma alla fine è stata fatta esplodere senza danni. Lewandowski ha assicurato che l’esplosione è stata condotta

“senza rischi per i diretti interessati all’operazione” e la bomba ” può essere considerata neutralizzata”.

Prima dell’esplosione infatti era stata creata una zona di sicurezza di 2,5 chilometri e tutto il traffico nel porto è stato sospeso.

Non era la prima volta che i sommozzatori di Swinoujscie hanno a che fare con esplosivi nelle vicinanze del canale, luogo di massicci bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale. Swinoujscie infatti era considerata una delle basi più importanti della marina tedesca sul Baltico durante entrambi i conflitti.

Qui i video dell’esplosione:

Fonti di riferimento: Twitter/Poland MOD

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook