Il Governo al lavoro per istituire l’Autorità dell’Acqua

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’Autorità per l’acqua. Rientra nei piani del governo un’apposita istituzione col compito di vigilanza e di regolazione dell’acqua. Lo ha annunciato ieri a Montecitorio il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo.

 

Una scelta diventata ormai necessaria, anche alla luce del prossimo referendum sull’acqua pubblica, atteso, salvo dietrofront, per il 12 giugno. Tuttavia, secondo la Prestigiacomo tale scelta di istituire un’autorità per l’acqua non ha nulla a che vedere col referendum visto che, a suo dire, si tratta di una richiesta lanciata “da cittadini, imprese e comunità locali“.

Non solo. Continua il Ministro: L’istituzione dell’autorità per l’acqua, nell’ambito del decreto sviluppo, rappresenta un grande traguardo a difesa di tutti i cittadini e della risorsa-acqua.

Secondo quanto è stato stabilito ieri e diffuso in una nota dal Ministero, il nuovo organismo sarà “autonomo, di nomina parlamentare con maggioranza qualificata dei 2/3, e raccoglierà ampliandola e perfezionandola l’eredità della Commissione ‘Conviri’ che finora ha ben operato presso il Ministero dell’Ambiente“.

Una decisione necessaria, resa ancora più urgente dalla situazione attuale: “In un sistema moderno di governance delle risorse idriche – spiega il Ministro dell’Ambiente – in cui la proprietà del bene-acqua resta inequivocabilmente pubblica e dove, già da anni, operano e opereranno sempre più i privati, anche con aziende quotate in borsa era necessario completare la riforma creando un organismo di controllo forte. Ci saranno più garanzie per cittadini e per l’ambiente, più poteri regolatori sulle tariffe e sanzionatori per perseguire ogni possibile abuso. Essenziale anche l’autonomia da altri organismi similari, perché la gestione dell’acqua non è solo una questione di mercato, ma deve coniugare, anche culturalmente, l’aspetto economico e l’aspetto ambientale, entrambi fondamentali e meritevoli di tutele specifiche”.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook