Piogge intense, è allerta meteo in Italia: le regioni interessate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allerta meteo in Italia: da oggi piogge intense sono previste soprattutto sulla Liguria, sulla Toscana, sull’Emilia-Romagna e in Friuli Venezia Giulia, così come pure un forte vento nei bassi strati su gran parte della penisola.

Per questo motivo, il Dipartimento della Protezione Civile in accordo con le Regioni coinvolte, che devono attivare i sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse.

È dietro l’angolo, quindi, lo spettro di “criticità idrogeologiche e idrauliche”, di cui una sintesi nazionale è consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede, dalla mattina di oggi, precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria, Toscana, Emilia-Romagna occidentale e Friuli Venezia Giulia. Mentre, sempre in mattinata, sono attesi venti sud-occidentali, forti o di burrasca, su Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Marche e Friuli Venezia Giulia, in estensione su Umbria, Lazio, Campania, Abruzzo, Molise, Basilicata e Calabria, con possibili mareggiate lungo le coste interessate.

CRITICITA’ GIALLA – Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi criticità gialla per rischio idrogeologico sui settori orientali del Friuli Venezia Giulia, sulla Liguria di Levante, sulla Toscana settentrionale, su parte dell’Emilia Romagna, sull’Umbria, sui versanti appenninici delle Marche, su parte dell’Abruzzo e del Molise, sui settori tirrenici di Campania e Calabria.

Il quadro meteorologico e delle criticità viene aggiornato quotidianamente sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Germana Carillo

LEGGI anche:

L’agricoltura biodinamica contrasta anche frane e alluvioni

Frane e alluvioni: dal CNR un nuovo algoritmo per stimare le precipitazioni e limitare i danni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook