A Borgo San Lorenzo è in arrivo “la palestra passiva” che azzera i consumi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ancora una volta sono i piccoli comuni a investire fiduciosi nella green economy: questa volta parliamo di Borgo San Lorenzo, un paesino di quasi ventimila abitanti in provincia di Firenze. Sorgerà qui, presso l’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato (IPSA) Chino Chini, l’innovativa palestra scolastica subito ribattezzata “a consumo zero”.

Si tratta di un edificio costruito secondo le norme della neonata bioarchitettura, disciplina specializzata nella sostenibilità ambientale e nel basso impatto dei materiali impiegati: in questo caso, grazie alla combinazione di impianti energetici (geotermia + fotovoltaico+ pompe di calore) e all’attenzione per l’isolamento termico, sarà possibile tagliare quasi del tutto i consumi. Niente allacciamenti esterni a luce, acqua e gas perché quella dell’istituto Chini sarà una palestra che potremmo definire “passiva”, in grado di soddisfare il fabbisogno energetico e garantire l’autonomia anche sul fronte del riscaldamento.

Il progetto, presentato nei giorni scorsi nell’ambito della manifestazione “Vivilosport”, avrà un costo di 2.400.000 euro e sarà finanziato dalla Provincia di Firenze e, una volta terminato, in qualità di “edificio efficiente” potrà avvalersi dell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Ma i riconoscimenti sono già arrivati: il comitato tecnico-scientifico della III edizione del Premio “Toscana Ecoefficiente” ha deciso infatti di assegnare l’omonimo logo alla nuovissima palestra. La consegna ufficiale del prestigioso premio avverrà il prossimo 29 maggio, nell’ambito della manifestazione Terra Futura alla Fortezza da Basso (Firenze).

Questo nostro progetto” ha spiegato l’assessore provinciale Stefano Giorgettiè un esempio di utilizzo delle energie alternative, nell’ottica della sostenibilità ambientale, che segue un preciso orientamento espresso più’ volte dalla Provincia di Firenze”. Come dire:un piccolo passo per Borgo San Lorenzo, un grande passo verso un futuro sostenibile.

Roberto Zambon

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook