terremoti Sannio

Terremoto nel cuore della Campania: la terra trema nel Sannio. Nella tarda serata di ieri e nel corso della notte numerose sono state le scosse di terremoto, in tutto 8. Tanta la paura e molte le persone corse fuori dalle loro abitazioni. Non sembrano però esserci danni a persone e cose.

La prima scossa, di magnitudo 2.4 è avvenuta alle 02:46. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico del Sannio. I comuni maggiormente colpiti sono stati Apice, Calvi, Paduli, Pago Veiano, Pesco Sannita, Pietrelcina e Sant'Arcangelo Trimonte, tutti nella provincia di Benevento. Circa 10 minuti dopo si è veriticata un'altra scossa delle stessa intensità.

Ma il terremoto più violento, di magnitudo 4.1 è avvenuto alle 03:08, con epicentro a 11,4 chilometri, avvertito anche a Benevento, a San Giorgio del Sannio, a San Martino Sannita, a San Nazzaro e a San Nicola Manfredi.

L'altra forte scossa, di magnituo 3.5 e profondità 10,7 km si è verificata alle 5.47 di questa mattina, e l'ultima finora alle 7.14 (magnitudo 2 e profondità 10 km).

Secondo alcune testimonianze le scosse più forti sono state avvertite fino all'avellinese.

Francesca Mancuso

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram