tornado foresta

Tornado Polonia. Case scoperchiate, pali della luce divelti, automobili sollevate e spazzate via. Sono questi i danni provocati dall'incredibile forza di madre natura, che in Polonia ha alzato la voce con piogge torrenziali, grandinate, nubifragi, tempeste e tremendi tornado che hanno devastato un'ampia area del Paese, compresi ben 400 ettari di bosco completamente rasi al suolo nella foresta di Tucholskie, nella regione della Pomerania, con migliaia di alberi sradicati dalla furia del vento.

Il parco si trova nel bacino idrografico del fiume Brda e comprende 21 laghi incontaminati. La foresta vergine della Pomerania rappresenta uno dei più vasti sistemi forestali polacchi, con una superficie di oltre 120.000 ettari, corrispondenti all'1,5% del territorio nazionale. Le foreste di Tucholskie, che fanno parte di questo sistema, risalgono a 12.500 anni fa e si trovano in uno stato quasi del tutto intatto.

Numerosi i video amatoriali caricati su youtube che raccontano questa tragedia ambientale e umana, come quello di un cittadino che ha filmato il vortice di acqua e vento che, mentre si allontana, lascia il posto in cielo all'arcobaleno. Il resto dei filmati mostrano immagini di distruzione, con scene surreali girate principalmente nella città di Sztum, nella Polonia settentrionale, dove si è abbattuto l'ultimo tornado in ordine di tempo. C'è chi dice di aver visto sollevarsi da terra un camper con un'intera famiglia a bordo. Il bilancio, per ora, è di un morto, un sessantenne rimasto intrappolato sotto i resti della propria abitazione, decine di feriti e un centinaio di famiglie costrette ad abbandonare le loro case danneggiate o distrutte.

Secondo fonti locali, il tornado è stato classificato come F2 dai meteorologi, con venti fino a 200 Km/h, che hanno abbattuto le linee elettriche, bloccando arterie stradali e linee ferroviarie. E mentre i soccorritori sono ancora al lavoro, arrivano le prime stime dei danni, che parlano di una decina di milioni di euro. I tornado non sono un fenomeno sconosciuto in Polonia, come dimostra il tornado classificato come F4 sulla scala Fujita che tra il 15 e il 16 Agosto del 2008 provocò la morte di altre 4 persone. Ma i fenomeni meteorologici di questi giorni sono stati di certo tra i più distruttivi che la Polonia possa ricordare.

Anche se dopo ogni tempesta torna sempre il sereno e l'arcobaleno:

Roberta Ragni

Leggi anche Tornado: le foto mozzafiato di Camille Seaman nell'occhio del ciclone

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog