terremoto palermo

Terremoto a Palermo. Questa mattina la città siciliana si è svegliata per il tremore di alcune scosse. La prima, di magnitudo 4.3 registrata alle 8.21 ha fatto scendere la gente in strada.

Tanta la paura nel capoluogo siciliano, forse anche alla luce degli ultimi fatti di cronaca che hanno investito il Sudest astiatico e anche l'America, dove ieri in più punti la terra ha tremato violentemente, per fortuna senza danni. La prima scossa dunque è avvenuta alle 8.21 e l'epicentro, secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stato localizzato ad una profondità di 10 km a largo di Carini (PA), tra Ustica e Palermo. Qui e in altri paesi tra cui Capaci e Isola delle Femmine, la scossa è stata avvertita in manera più intensa.

Il secondo sisma è avvenuto poco dopo, alle 8.44, con una magnitudo leggermente inferiore al precedente, 2.4. Le due scosse sono dunque partite dalla stessa posizione. L'epicentro della terza, di magnitudo 2.9, invece è stato più vicino alla terraferma, a soli 6 km di profondità.

Numerosi le scuole e gli edifici pubblici evacuati a Palermo e provincia, ma a scopo precauzionale visto che al momento non sono stati registrati danni a cose o a persone. La conferma arriva anche dalla Protezione Civile, che ha rassicurato la popolazione. Alcune scuole in ogni caso rimarranno chiuse.

Paura anche sul versante opposto della provincia, dove il sisma è stato avvertito in maniera lieve. Numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco per avere ulteriori informazioni.

Ma a parte la paura iniziale, adesso la situazione sta tornando alla normalità.

Francesca Mancuso

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram