mare_bianca_sardegna

Una vasta macchia biancastra, subito definita “marea bianca”, nella notte tra sabato e domenica scorsa ha iniziato ad espandersi lungo le coste settentrionali della Sardegna, tra Porto Palmas e La Frana, nei comuni di Sassari e Stintino, per un tratto che attualmente interessa ben 10 chilometri di spiaggia nella località Argentiera.

Al momento le cause sono ancora sconosciute: alcuni ipotizzano che possa trattarsi dei residui di acqua e detersivo utilizzato per lavare il fondo della stiva di una nave grande, ma a stabilire l’origine di questa preoccupante chiazza schiumosa bianca sarà comunque la Asl, la Procura della Repubblica di Sassari e i carabinieri del Noe, che effettueranno le analisi di laboratorio necessarie per stabilire la composizione della schiuma e la presenza di eventuali prodotti inquinanti.

Ma una volta stabilite le cause e la provenienza – hanno chiesto le associazioni ecologiste Amici della Terra e Gruppo d'intervento giuridico – è opportuno individuare e punire i responsabili, condannandoli anche al risarcimento dei danni. Le stesse associazioni ambientaliste si sono unite e hanno presentato un esposto congiunto sulla schiuma bianca che ha invaso e inquinato almeno 10 chilometri di costa del litorale dell'Argentiera.

Si tratta di un gravissimo ed esteso inquinamento – ha detto Stefano Deliperi, presidente del Gruppo d'intervento giuridico - con schiuma biancastra di natura e origine non conosciute. Ci auguriamo che gli organi competenti accertino presto le cause e individuino i responsabili con altrettanta celerità, pretendendo questa volta anche i dovuti risarcimenti a chi ha inquinato un lungo tratto di mare del Nord Sardegna: lo prevede espressamente il Codice dell'Ambiente ma troppo spesso la clausola risarcitoria viene ignorata”.

La denuncia è stata inoltrata alla Procura della Repubblica di Sassari, al ministero dell'Ambiente, alla Regione Sardegna, al Comune e alla Provincia di Sassari.
Ora non resta che aspettare gli esiti…

Verdiana Amorosi

Guarda le immagini

Guarda il video

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram