terremoto_abruzzo2

Il territorio abruzzese non trova pace: ieri sera – intorno alle 23.00 – l'Istituto di Geofisica e Vulcanologia ha avvertito una nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.0. nella zona del Gran Sasso.

Per fortuna, non si sono evidenziati danni, né a persone, né a cose. L'epicentro della scossa è stato individuato nella zona che abbraccia i paesini di Barete, Pizzoli e Cagnano Amiterno, luoghi già molto noti alle cronache, perché molto vicini all'epicentro di molte scosse registrate dopo il grande terremoto del 2009, che colpì terribilmente la provincia dell'Aquila.

terremoto_abruzzo

Ma lo sciame sismico non è nuovo: anche lo scorso 5 settembre, sempre nella zona del Gran Sasso, era stata avvertita un'altra scossa, ma di intensità inferiore (magnitudo 2.8).

E c’è di più, perché – in tema sismico - la zona adriatica sembra essere di nuovo in fermento: l’altro ieri, un terremoto di magnitudo 3,2 della scala Richter è stato registrato alle 10,22 anche nella zona di Ascoli Piceno.

L'epicentro del terremoto – individuato dall'Istituto di Geofisica e Vulcanologia - era a 20.2 km di profondità, tra i comuni di Appignano del Tronto, Offida, Castel di Lama, Ripatransone. Anche in questo caso, fortunatamente, nessun danno a persone o cose.

Verdiana Amorosi

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

riso gallo

Riso Gallo

Riso Gallo Aroma: profumo esotico e sapore mediterraneo

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram