terremoto_abruzzo2

Il territorio abruzzese non trova pace: ieri sera – intorno alle 23.00 – l'Istituto di Geofisica e Vulcanologia ha avvertito una nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.0. nella zona del Gran Sasso.

Per fortuna, non si sono evidenziati danni, né a persone, né a cose. L'epicentro della scossa è stato individuato nella zona che abbraccia i paesini di Barete, Pizzoli e Cagnano Amiterno, luoghi già molto noti alle cronache, perché molto vicini all'epicentro di molte scosse registrate dopo il grande terremoto del 2009, che colpì terribilmente la provincia dell'Aquila.

terremoto_abruzzo

Ma lo sciame sismico non è nuovo: anche lo scorso 5 settembre, sempre nella zona del Gran Sasso, era stata avvertita un'altra scossa, ma di intensità inferiore (magnitudo 2.8).

E c’è di più, perché – in tema sismico - la zona adriatica sembra essere di nuovo in fermento: l’altro ieri, un terremoto di magnitudo 3,2 della scala Richter è stato registrato alle 10,22 anche nella zona di Ascoli Piceno.

L'epicentro del terremoto – individuato dall'Istituto di Geofisica e Vulcanologia - era a 20.2 km di profondità, tra i comuni di Appignano del Tronto, Offida, Castel di Lama, Ripatransone. Anche in questo caso, fortunatamente, nessun danno a persone o cose.

Verdiana Amorosi

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram