oceanoSi è aperto ieri il sipario sulla prima Conferenza mondiale sugli oceani, la World  Ocean Conference organizzata dal governo indonesiano  per sensibilizzare il mondo sulle conseguenze dei cambiamenti climatici sui nostri mari.

Dopo la riunione intergovernativa che coinvolge i delegati dei principali stati fino al 15 maggio, al via oggi il simposio internazionale scientifico nella quale si discuterà, sì, dell'impatto dei cambiamenti climatici sugli oceani, ma anche del ruolo degli oceani nel regolare i cambiamenti climatici, nonché delle misure di mitigazione, di adattamento e delle opportunità di cooperazione internazionale e regionale.

La capitale dell'isola di Sulawesi diventa per 4 giorni portavoce e simbolo stesso delle conseguenze devastanti dell'impatto dei cambiamenti climatici in atto sulla vita del mare, primo fra tutti l'aumento del livello delle acque, cruciale per coste e piccole isole come le Maldive.

"È chiaro che le nostre preziose risorse marittime sono sempre più minacciate e che il riscaldamento climatico accelererà la loro distruzione in numerose aree della terra" - ha dichiarato Freddy Numeri, ministro indonesiano degli Affari Marittimi e della Pesca - "Servono misure urgenti di adattamento e compensazione per salvare non soltanto le risorse marittime ma anche le comunità che vivono sulle rive".

Da qui, l'impegno degli oltre 5000 delegati tra capi di stato, funzionari e rappresentati delle ONG, di tornare a casa con una Carta formale, una Dichiarazione di Manado sugli oceani (Mod), naturale appendice del trattato di Kyoto e premessa fondamentale per l'istituzione di un futuro Forum mondiale sugli oceani. Ma anche un appello indirizzato al G8 di Copenhagen affinché gli oceani rappresentino parte dell'ordine del giorno del vertice.

Un impegno dovuto, visto che mari e oceani rappresentano quasi il 71% della superficie della terra e che, secondo le stime, circa un decimo degli uomini vive a meno di dieci chilometri dalle coste.

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram