asse_terrestre

Il avrebbe spostato l’asse di rotazione della Terra di quasi 10 centimetri. Questi i risultati preliminari degli studi effettuati dall’INGV con con una nota firmata da Antonio Piersanti.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia fa sapere che l’impatto del sisma in Giappone “sull’asse di rotazione è stato molto maggiore anche rispetto a quello del grande terremoto di Sumatra del 2004 e probabilmente secondo solo al terremoto del Cile del 1960”.

Leggi tutti i nostri articoli sul Terremoto in Giappone

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram