Oxfarm

Governiamo il mondo dando il buon esempio”, “Dite sì ai fondi verdi”, “non lasciamo che il Cop16 sia un altro fallimento!”, “Forza negoziatori, tirate fuori le unghie!” e ancora “Agite ora!” sono solo alcuni dei “messaggi in bottiglia” inviati dagli utenti della rete via twitter al sito dell’ONG Oxfam.

L’organizzazione non governativa che si batte contro la povertà e le ingiustizie nei giorni scorsi ha chiamato a raccolta tutti gli attivisti delle rete invitandoli a partecipare all’iniziativa “Tweet in a bottle”. Tutti coloro che avevano qualcosa da dire ai negoziatori di Cancun potevano inviare via twitter un loro commento sui cambiamenti climatici e sulle loro speranze riposte nei negoziatori attualmente a lavoro, ma anche suggerimenti, pensieri, incoraggiamenti da inviare al tavolo delle trattative per sostenere punti di vista diversi.

Per circa 28 ore il sito di Oxfam ha raccolto i messaggi provenienti dagli utenti di tutto il mondo, scritti in tante lingue diverse, e ha poi stampato i pensieri migliori su cartelli giganteschi, li ha messi in una bottiglia gonfiabile enorme e l’ha portata a Cancun.

Proprio ieri infatti la mega bottiglia è stata portata al vertice dei negoziati per essere mostrata a tutti i partecipanti: un modo per spingere i responsabili della trattativa a prendere decisioni virtuose, serie, chiare e in grado di essere rispettate. "Cinguettando" in 160 caratteri.

Verdiana Amorosi

Leggi tutti i nostri articoli sulla Conferenza di Cancun 2010

tuvali 320 a

TuVali

+ di 130 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

donnapop

Segui DonnaPOP

Il magazine femminile che trascina nell'arena i trend del momento!

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram