terremoto-grecia

È terminata l'allerta tsunami nel Mar Ionio che era stata diramata dall'Ingv dopo il violento terremoto di magnitudo 6.8 che si era registrato al largo delle costa greca. Momenti di paura anche per Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia ionica dove l’allerta era di livello arancione.

La situazione sembra essere rientrata, ma il terremoto di questa notte alle 0.54 sulla costa occidentale del Peloponneso, in Grecia, 38 chilometri a sud dell’isola di Zante ha causato molta paura.

L’istituto nazionale di vulcanologia ha rilevato una magnitudo di 6.8 a profondità di dieci chilometri e la scossa è stata avvertita anche in Calabria, Puglia e nella Sicilia orientale. Il fine allerta è stato diramato dopo che l’Ingv ha verificato che le variazioni del livello del mare sono tornate ai livelli normali.

Preoccupazione questa notte nel Sud Italia quando si consigliava di stare lontani da coste e spiagge.

Migliaia le telefonate ai Vigili del Fuoco, la gente è scesa impaurita in strada, ecco cosa è successo:

 

 "La cosa più terrificante è stata che sembrava non finire"

 

A Crotone in Calabria, guardate il lampadario:

 In Grecia, guardate i giornalisti in diretta tv:

 

Dominella Trunfio

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram