Mozziconi in spiaggia: il bagnino rimprovera i fumatori con il megafono (VIDEO)

bagnino-mozziconi

“Questa spiaggia è un regalo alla natura, ogni giorno ci accoglie a braccia aperte, ma merita rispetto”. Con megafono in mano Luca Sestri, bagnino sulla spiaggia di Santa Reparata, località Santa Teresa in Sardegna, rimprovera i fumatori che gettano i mozziconi di sigaretta nel litorale.


Un lungo applauso dopo il suo discorso ma ciò che interessa al bagnino non è un piccolo momento di gloria quanto piuttosto lanciare un messaggio chiaro e preciso: la natura è di tutti e dobbiamo rispettarla.

“Come sempre mi rivolgo ai fumatori e alle fumatrici che abbandonano i mozziconi in spiaggia. Non sta bene signore - dice il bagnino in un video circolato sui social - perché a casa vostra, nelle vostre quattro mura, non fate così”.

E continua:

“Allora vi avvicinate al sottoscritto che vi consegna il posacenere e rispettiamo tutti”, chiosa Sestri e a seguire un lungo applauso dei bagnanti che speriamo abbiano capito qual è il punto della questione.

Ultimi giorni di ferie e di mare per la stragrande maggioranza degli italiani e turisti, ciò che rimane sul nostro meraviglioso litorale sono come sempre rifiuti di ogni sorta, plastica e mozziconi che con le prime mareggiate arrivano direttamente in acqua distruggendo l’ecosistema marino e avvelenando i suoi abitanti.

Le leggi ci sono, ma non vengono a quanto pare rispettate. I controlli dovrebbero essere più severi da Nord a Sud visto che in teoria chi sporca dovrebbe pagare da da 60 fino a ben 300 euro.

Secondo gli esperti, i mozziconi di sigaretta sono inquinanti e pericolosi per l’ambiente e per la salute quanto i rifiuti industriali. Ma purtroppo forse sono in pochi a saperlo vista la quantità di fumatori che continuano a gettarli in spiaggia.

Guarda il video:

Nel Mediterraneo ad esempio rappresentano il 40% dei rifiuti. Quanto ci mette una sigaretta a decomporsi? Dai 5 ai 12 anni, per cui ricordiamoci che buttare rifiuti in natura non è mai un atto privo di conseguenze e ha sempre un impatto sul nostro ecosistema.

La soluzione c’è ed è semplicissima: portare con sé un portacenere portatile, il cosiddetto cenerino, tascabile, comodo e utile. E in Sardegna ve lo regala addirittura questo simpatico bagnino!

Leggi anche:

Dominella Trunfio

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

corsi pagamento
seguici su facebook