legge_bavaglio

Anche noi di greenMe.it oggi ci fermiamo. Aderiamo allo sciopero nazionale dei giornalisti promosso dalla Fnsi (Federazione nazionale stampa italiana) contro il disegno di legge Alfano, la cosiddetta legge “bavaglio”. Una legge che limita pesantemente la libertà di informazione, favorisce l'illegalità e le ecomafie.

Perché non permettere ai giornalisti di raccontare le indagini investigative, e dare conto completamente ai cittadini di fatti di cronaca si chiama censura. E i cittadini hanno il diritto di essere informati, di sapere quali reati si stanno consumando sul proprio territorio.

È grazie alle intercettazioni che sono stati scoperti molti dei reati legati all'ambiente. Dalle navi dei veleni alle discariche tossiche, dall'abusivismo edilizio al traffico dei rifiuti. Limitare l'attività investigativa e l'informazione garantirà ai criminali nuove opportunità di farla franca.

È per questo che anche noi oggi staremo in silenzio fino alle 6 di domani mattina unendoci a tutta la stampa italiana in questo giorno di black out. Un gesto simbolico per dimostrare per un giorno cosa significa vivere in un Paese senza informazione o comunque con un'informazione a libertà condizionata.

La Redazione di greenMe.it

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram