#StopCETA: Trudeau in italia per promuovere un accordo tossico (TWEETBOMBING)

stop ceta

Oggi a Roma arriva il presidente canadese Justin Trudeau per promuovere il CETA. E la società civile si mobilita per chiedere al Parlamento di respingere l’accordo UE-Canada, dannoso per l’ambiente e l’economia. La protesta scatta su Twitter.

STOP CETA: LA MOBILITAZIONE VIAGGIA SUL WEB

Dalle 10 di oggi Trudeau sarà alla Camera per un convegno sulle migrazioni. Da quel momento scatterà la protesta, che prenderà la forma di una valanga di Tweet sul Parlamento per chiedere un NO fermo alla ratifica del CETA, l’accordo UE-Canada gemello del TTIP, che sostanzialmente punta ad eliminare le barriere tariffarie e tutti gli ostacoli al commercio e agli investimenti legati alle differenze normative tra i 2 Paesi. Ad organizzare la protesta sono stati gli attivisti della Campagna Stop TTIP Italia, insieme ai sindacati e alle organizzazioni ambientaliste, e il tweetstorm sul Web vuole coinvolgere deputati e senatori perché prendano una posizione contraria al CETA.

CONTRO TTIP E CETA

“Il premier Trudeau viene a vendere ai nostri parlamentari un accordo. Chi ne ha letto tutte le 1600 pagine sa bene che al suo interno vi sono gravi rischi per l’agricoltura, il Made in Italy, i servizi pubblici, l’ambiente e l’occupazione. Il CETA, come il TTIP, è un trattato che fa della deregolamentazione obiettivo centrale: un approccio che mette il business di poche grandi imprese davanti ai diritti dei lavoratori e alla qualità dei prodotti", dichiara Monica di Sisto, portavoce della Campagna Stop TTIP. Sono quindi i nostri parlamentari che devono esprimere un giudizio determinante su questo accordo, “negoziato nelle segrete stanze e poi venduto come un pacchetto chiuso e non emendabile. Di fronte alle modalità di negoziazione non trasparenti e ai rischi concreti presenti nel testo, ci aspettiamo che al momento del voto prevalga un chiaro NO al CETA. In caso contrario, le prossime elezioni saranno una Caporetto per chi avrà sostenuto accordi che violano l’interesse pubblico”, aggiunge Monica di Sisto. E secondo Elena Mazzoni, tra i coordinatori di Stop TTIP Italia, questa visita avrebbe potuto essere l'occasione per aprire un dibattito istituzionale sul CETA che coinvolgesse anche associazioni, sindacati, movimenti e cittadini. Così non è stato.

LEGGI anche:

L’ITER VERSO L’APPROVAZIONE O IL RIFIUTO DELL’ACCORDO

Di fatto, Trudeau viene in Italia a sponsorizzare il CETA, mentre il Consiglio dei ministri si è già comunque espresso a favore il 24 maggio. Ora tocca al Parlamento decidere se ratificarlo oppure rimandarlo indietro.

COME ADERIRE ALLA PROTESTA

Alcune indicazioni per partecipare al tweetbombing sono state diffuse dagli organizzatori. Innanzitutto i nomi dei parlamentari per le mention su Twitter:

Capigruppo alla Camera:

  • Ettore Rosato (PD) –> @Ettore_Rosato
  • Renato Brunetta (FI) –> @renatobrunetta
  • Fabio Rampelli (FdI) –> @fabiorampelli
  • Maurizio Lupi (NCD) –> @Maurizio_Lupi
  • Massimiliano Fedriga (LN) –> @M_Fedriga
  • Massimo Artini (AL) –> @MassimoArtini
  • Roberto Fico (M5S) –> @Roberto_Fico
  • Saverio Romano (SC-Ala) –> @SaverioRomano
  • Capigruppo al Senato:
  • Paolo Romani (FI) –> @_paolo_romani_
  • Maurizio Sacconi (NCD) –> @MaurizioSacconi
  • Gian Marco Centinaio (LN) –> @giamma71
  • Lucio Barani (SC-Ala) –> @BaraniLucio
  • Carlo Martelli (M5S) –> @Carlo_Martelli

E poi alcuni messaggi che si possono copiare/incollare:

  • Conosce i rischi del #CETA @parlamentare? Voti #StopCETA alla ratifica! http://bit.ly/2e1fa8h
  • #Trudeau promuove il #CETA, cioè più #OGM e meno cibo sano. Voti #StopCETA alla ratifica @parlamentare! http://bit.ly/2e1fa8h
  • #Trudeau con il #CETA venderà all’Italia #petrolio da bitume @parlamentare. Salvi il clima, dica #StopCETA! http://bit.ly/2e1fa8h
  • #Acqua e servizi pubblici a rischio, #Trudeau con #CETA porta privatizzazioni. Si opponga @parlamentare! #StopCETA http://bit.ly/2e1fa8h
  • Prodotti italiani non tutelati da copie canadesi. Made in Italy a rischio con #CETA! Dica #StopCETA @parlamentare! http://bit.ly/2e1fa8h
  • #glifosato e #pesticidi nel grano di #Trudeau: non lo vogliamo @parlamentare! Dica #StopCETA! http://bit.ly/2e1fa8h

Anna Tita Gallo