nuovo continente

Scoperto sotto l'isola di Mauritius un continente perduto, un luogo rivelato dalla datazione di uno zircone. L'Oceano Indiano dunque ospitava un altro continente, scomparso e sommerso milioni di anni fa, sulle cui ceneri sarebbe sorta l'attuale Mauritius.

La scoperta si deve a un team di scienziati africani della Wits University. Studiando uno zircone che si trovava nelle rocce prodotte dalla lava durante le eruzioni vulcaniche, il professor Lewis Ashwal e i suoi colleghi Michael Wiedenbeck dal Centro di ricerca tedesco per le geoscienze (GFZ) e Trond Torsvik dell'Università di Oslo, hanno scoperto che i resti di questo minerale erano di gran lunga troppo vecchi per appartenere all'isola di Mauritius: erano più vecchi dell'isola stessa. Non c'è roccia di età superiore a 9 milioni di anni su di essa. Ma quello che gli scienziati avevano analizzato era uno zircone di 3 miliardi di anni.

Il pezzo di crosta terrestre, successivamente coperto dalla lava più “giovane” durante le eruzioni vulcaniche sull'isola, sembra essere in realtà un piccolo frammento risalente a un antico continente, che circa 84 milioni di anni fa si staccò dall'isola di Madagascar, quando l'Africa, l'India, l'Australia e l'Antartide si separano e formarono l'Oceano indiano.

Gli scienziati hanno così confermato l'esistenza di questo “continente perduto”. Potrebbe essere un frammento di Gondwana da cui sarebbe poi sorta Mauritius.

LEGGI anche: AMASIA: IL CONTINENTE DEL FUTURO

“Stiamo studiando il processo di disgregazione dei continenti, al fine di comprendere la storia geologica del pianeta” ha detto Lewis Ashwal. “Il fatto che abbiamo trovato zirconi di questa età dimostra che ci sono materiali della crosta molto più antichi sotto le Mauritius, che non potevano non avere origine da un continente”.

continente nature

Foto

Spiegano i geologi che la Terra è costituita da due parti, i continenti, che sono vecchi, e gli oceani, che sono giovani. Sui continenti si possono trovare rocce vecchie anche più di 4 miliardi di anni, ma nulla di simile si può trovare negli oceani.

Non è la prima volta che si ipotizza tutto ciò. Uno degli autori di questa ricerca, Trond Torsvik, aveva già dimostrato attraverso lo studio degli zirconi che al di sotto di Mauritius potrebbe esserci un antico continente. Ora c'è la certezza assoluta che le pietre appartengano all'isola stessa. Ma non solo.

LEGGI anche: NELL'OCEANO INDIANO SCOPERTO UN ANTICO CONTINENTE SOMMERSO

Secondo i nuovi risultati, questa rottura non ha comportato una semplice divisione dell'antico super-continente Gondwana, ma piuttosto, una frammentazione complessa che ha avuto luogo con frammenti di crosta continentale di dimensioni variabili, spiegano gli scienziati.

gondwana

Foto

Gondwana è un super-continente che esisteva più di 200 milioni di anni fa e conteneva pietre risalenti a 3,6 miliardi di anni fa, prima di essere diviso in quelli che ora sono Africa, Sud America, Antartide, India e Australia. La scissione si è verificata a causa del processo geologico della tettonica a zolle.

Lo studio è stato pubblicato su Nature.

Francesca Mancuso

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram