overshoot day

Oggi, 8 agosto, la Terra ha esaurito le proprie risorse naturali per il 2016. Torna, purtroppo sempre in anticipo anno dopo anno, l’Earth Overshoot Day.

Lo ha calcolato l’organizzazione Global Footprint Network che ogni anno misura il consumo delle risorse disponibili sul Pianeta. Quest’anno l’Earth Overshoot Day cade l’8 agosto, lo scorso anno era stato il 14 agosto, mentre nel 2014 la Terra aveva esaurito tutte le proprie risorse il 19 agosto.

L’Earth Overshoot Day segna il giorno in cui la nostra domanda di risorse naturali supera ciò che la Terra può rigenerare in un anno.

Le foreste vengono abbattute e gli stock ittici vengono consumati più velocemente di quanto la Terra possa rigenerarli. Le emissioni di Co2 superano i livelli che il Pianeta può tollerare. In vista dell’Earth Overshoot Day è nata la campagna #pledgefortheplanet – impegno per il Pianeta – grazie a cui ognuno di noi può agire in prima persona ogni giorno per ridurre il proprio impatto sul Pianeta.

Che cosa significa? Significa che l’umanità deve imparare a ridurre il proprio utilizzo di fonti fossili, non rinnovabili, per passare alle energie pulite, deve limitare le emissioni di Co2, intervenire per diminuire l’inquinamento e riconsiderare la distribuzione delle proprie risorse alimentari e non.

earth overshoot day 2016

Pensiamo a quanto sarà impoverito il Pianeta che lasceremo alle prossime generazioni se continueremo a sfruttarlo di questo passo. Possiamo davvero impegnarci di più per vivere in modo più sostenibile, per ridurre i rifiuti e l’inquinamento.

Leggi anche: EARTH OVERSHOOT DAY: ESAURITE OGGI LE RISORSE NATURALI DEL PIANETA PER IL 2014

earth overshoot day 2

Secondo Global Footprint Network finalmente si notano i primi segnali di miglioramento perché alcuni Paesi si stanno impegnando per pesare meno sul Pianeta. Ad esempio all’inizio del 2016 il Costa Rica ha utilizzato le rinnovabili per produrre il 97% della propria energia. Dunque la missione di salvaguardia delle risorse non è impossibile.

Secondo gli esperti è arrivato il momento che tutti i Paesi del mondo rispettino gli impegni internazionali per difendere l’ambiente e per ridurre l’inquinamento e le emissioni di Co2. Purtroppo i tempi della politica sono sempre lunghi, quindi possiamo iniziare ad agire in prima persona proprio noi cittadini.

Marta Albè 

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram