goletta verde liguria

Purtroppo le notizie per il mare e le spiagge della Liguria non sono incoraggianti. Goletta Verde ha monitorato 24 litorali della regione e ha rilevato un forte inquinamento in 16 punti, due terzi del totale.

Sono i dati che emergono dal dossier di Legambiente Mare Monstrum che è stato presentato in occasione della partenza della nuova campagna di Goletta Verde che si svolge ogni anno nei nostri mari per sensibilizzare tutti al problema dell’inquinamento e per salvaguardarli.

L’inquinamento dei mari non è legato soltanto ad eventuali cattive abitudini della popolazione ma soprattutto ai crimini ambientali che vanno segnalati e denunciati alle autorità competenti. Tutti i cittadini testimoni di irregolarità possono essere d’aiuto da questo punto di vista.

Per verificare lo stato dei litorali Goletta Verde conduce un monitoraggio scientifico per individuare i punti critici. Tra le problematiche dei litorali liguri ecco la presenza dell’Escherichia coli e il superamento anche del doppio dei valori limite di alcune sostanze inquinanti secondo la legge che riguarda le acque balneabili.

Leggi anche: LIGURIA: LE 10 SPIAGGE PIU' BELLE

Proprio la Liguria ha rappresentato la prima tappa del viaggio della Goletta Verde per il 2016. Il 18 giugno era a Genova mentre dal 19 al 21 giugno ha visitato i litorali di Porto Venere e dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre.

Sono risultati fortemente inquinati i campionamenti eseguiti ad Albenga (foce fiume Centa), a Pietra Ligure (foce torrente Maremola) e a Finale Ligure. Sono invece risultati regolari i prelievi a Savona (spiaggia fiume Letimbro) e a Ceriale (Lungomare Diaz).

Il problema maggiore è rappresentato dagli scarichi che purtroppo continuano a riversare in mare sostanze inquinanti con rischi per l’ecosistema marino e per la salute della popolazione che frequenta il mare e le spiagge.

Leggi anche: LE 10 SPIAGGE PIU’ INQUINATE DEL MONDO

inquinamento litorali liguria

Legambiente tramite Goletta Verde ha rilevato delle inefficienze e ora chiede alla Regione Liguria di intervenire per risanare i problemi. Fiumi e torrenti raggiungono il mare portando con sé sostanze provenienti dagli scarichi e forti cariche batteriche.

Oltre al tradizionale passaggio della Goletta Verde, Legambiente ha effettuato campionamenti per il controllo dell’inquinamento tra il 9 e il 10 giugno 2016 prendendo in considerazione proprio i punti della regione già considerati a rischio.

Guarda qui la mappa delle analisi di Goletta Verde in Liguria per scoprire i litorali inquinati e quelli entro i limiti.

Scarica qui il dossier di Legambiente Mare Monstrum.

Marta Albè

tuvali 320 a

TuVali

+ di 130 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

donnapop

Segui DonnaPOP

Il magazine femminile che trascina nell'arena i trend del momento!

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram