italia sommersa 1

Tra 200 anni l’Italia verrà sommersa dal mare a causa dei cambiamenti climatici. A rischio sono soprattutto le città costiere. Secondo gli esperti il livello del mare si alzerà di 9 metri. Questa la conseguenza di un aumento della temperatura di 4 gradi dovuto al riscaldamento globale.

Si tratta di un vero e proprio allarme a parere degli scienziati che sostengono che le previsioni si avvereranno anche se rispetteremo il limite dell’aumento della temperatura stabilito a Parigi durante la Cop21. Durante la conferenza sul clima parigina si era detto che l’aumento delle temperature non dovrà mai superare i 2 gradi.

I ricercatori hanno parlato chiaro: entro i prossimi 200 anni molte delle più importanti città e località italiane situate lungo le coste verranno sommerse. Si tratta di Napoli, Venezia, Pisa e Fiumicino ma anche della Costiera Amalfitana e di parte della pianura Padana con un grave rischio per tutte le persone che vivono fino a 130 metri sopra il livello del mare.

Il nuovo studio pubblicato su Climate Change, insomma, mostra uno scenario apocalittico ma non è la prima volta che gli esperti del clima ci mettono in guardia sulla possibilità che le maggiori città costiere d’Italia e del mondo vengano sommerse a causa dell’innalzamento del livello del mare.

Le previsione giunge dai ricercatori statunitense dell’organizzazione Climate Central. Gli esperti hanno messo a punto delle mappe che mostrano i rischi a cui purtroppo l’Italia andrà incontro secondo le loro previsioni.

Le emissioni di gas serra e il riscaldamento globale dovranno diminuire se vogliamo che una situazione del genere non si verifichi, a loro parere, ma gli attuali accordi internazionali sul clima potrebbero non essere sufficienti.

mappe italia sommersa

Fonte foto: Climate Central

I rischi per l’Italia varieranno a seconda che l’innalzamento delle temperature si mantenga al di sotto dei 4 gradi o dei 2 gradi Celsius ma pare che secondo le previsioni saranno comunque presenti, con particolare riferimento ai pericoli per Napoli, per Roma, per la costiera amalfitana e per gli abitanti di questa zona.

Guarda qui la mappa delle conseguenze dei cambiamenti climatici in Italia.

Marta Albè

Leggi anche:

 

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram