Allarme Groenlandia: i ghiacci dell'Artico si stanno sciogliendo troppo in fretta

artico scioglimento ghiaccio

I ghiacci si stanno sciogliendo troppo in fretta. Il processo è già iniziato quest’anno e siamo solo al mese di aprile. La Groenlandia sta segnando un vero e proprio record negativo tanto che gli scienziati hanno lanciato un allarme molto preoccupante sullo scioglimento dei ghiacci.

È troppo presto, a loro parere, dato che di solito il periodo dello scioglimento dei ghiacci in Groenlandia va da giungo a settembre. Invece quest’anno se ne è già perso 1 millimetro. L’allarme arriva dall’OMM, l’Organizzazione mondiale della meteorologia.

Il dato che ha destato le preoccupazioni degli scienziati riguarda la giornata di lunedì 11 aprile, quando il ghiaccio si è sciolto per uno spessore di oltre 1 millimetro sul 12% della superficie della calotta glaciale.

Gli ultimi dati ‘record’ di questo tipo erano stati registrati nel 2010 e nel 2006. Se i ghiacci si sciolgono è a causa delle temperature anomale del mese di aprile. Il caldo inaspettato ha anticipato lo scioglimento dei ghiacci.

Sulla Groenlandia si sarebbe formata una vera e propria cappa di calore. Le temperature nell’Artico risultano decisamente più elevate rispetto alla media stagionale. Sono state registrate punte fino a 10 gradi sopra lo zero da alcune stazioni meteorologiche posizionate sulla calotta glaciale.

Gli scienziati erano molto stupiti e hanno dovuto verificare che i modelli matematici stessero funzionando ancora bene. Hanno effettuato i controlli necessari e hanno determinato che i dati raccolti sullo scioglimento della calotta glaciale risultano esatti.

Che cosa sta succedendo? Si tratta delle conseguenze del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici? Le variazioni climatiche non riguardano soltanto l’Artico. In Antartide ad esempio i ricercatori hanno ideato un sistema per tenere sotto controllo le popolazioni dei pinguini minacciate dai cambiamenti climatici. Potete partecipare all’iniziativa come volontari e dare il vostro contributo per salvare i pinguini. Qui maggiori informazioni.

Marta Albè

Leggi anche:


frecciaA.A.A. CERCASI VOLONTARI PER CONTARE I PINGUINI E SALVARLI (FOTO)

frecciaSCIOGLIMENTO DEL GHIACCIO SEMPRE PIU' GRAVE: NUOVO RECORD NEGATIVO PER L'ARTICO

frecciaLO STRAORDINARIO SPETTACOLO DEI FIORI DI GHIACCIO NEL MAR GLACIALE ARTICO