Supercomputer IBM Power 6 Immaginate di avere in uno stadio di calcio all'incirca 20 mila persone, ciascuna con un computer simili a quelli che usiamo nelle nostre case e nei nostri uffici, tutti che lavorano simultaneamente all'elaborazione di dati per capire gli sviluppi del clima nei prossimi decenni.

Bene, questo lavoro sta per essere svolto da due supercomputer di ultima generazione nel nuovo Centro di Supercalcolo del CMCC (Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamento Climatici) che ne faranno una delle strutture più importanti d'Europa.

Con una capacità di elaborazione complessiva di 30 mila miliardi di operazioni al secondo, i due calcolatori (un IBM Power 6 e un NEC SX-9/112M7) saranno il cuore di una rete di tecnologie avanzate che serviranno a prevedere come sarà il clima nei prossimi decenni e quali impatti potrà avere sull'economia, sui mari e le coste, sull'agricoltura e sugli ecosistemi.

La conferenza stampa di presentazione avrà luogo venerdì 30 gennaio, alle ore 12.00, al Centro di Supercalcolo presso Ecotekne Lecce, Via per Monteroni, complesso Ecotekne

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram